A- A+
MM-SPA
Con la serie speciale Expo MM triplica le Case dell'Acqua di Milano

Al termine di Expo 2015, le 13 case dell’acqua di proprietà  MM (gestore del Servizio Idrico Integrato della città di Milano), oggi collocate negli spazi dell’esposizione, verranno ricollocate in città al servizio degli abitanti di Milano e dei city users.

Con questa iniziativa MM triplicherà in città le case dell’acqua, la cui destinazione è stata studiata con l’obiettivo di renderle fruibili nei quartieri più densamente popolati delle 9 zone della città.

L’obiettivo di MM è che ogni nuova casa dell’acqua della serie speciale “Expo” (progettata insieme al gestore provinciale CAP Holding e rivelatasi un grande successo tra i visitatori dell’Esposizione) sia raggiungibile in meno di 5 minuti da almeno 10.000 abitanti del quartiere cittadino prescelto. La collocazione è stata pensata in ogni zona  anche valorizzando aree verdi o parchetti già frequentati, oltre che considerando la vicinanza con edifici scolastici.

Finalità dell’iniziativa di MM è voler contribuire e promuovere in modo capillare le attività di informazione e educazione sui temi della qualità eccellente dell’acqua pubblica milanese.

La maggior diffusione delle case dell’acqua verrà accompagnata in futuro da un progetto riguardante le “vedovelle”. Attualmente le fontanelle verdi presenti sul territorio milanese sono circa 500.

La serie speciale Expo presenta un particolare design made in Italy che si caratterizza per la  particolare innovazione tecnologica tale da consentire la fruibilità in tutti i 4 lati dell’impianto attraverso 8 erogatori capaci di distribuire acqua in versione refrigerata o frizzante.

Ciascuna nuova casa dell’acqua può erogare fino a 7 mila litri al giorno, 3 volte la diffusione quotidiana dispensabili da quelle già in uso in Milano. I controlli sulla qualità dell’acqua vengono eseguiti dal laboratorio interno di MM che effettua circa 190.000 analisi l’anno sull’intera rete idrica.

Nella prima fase ciascuna delle 9 zone verrà dotata di una casa dell’acqua della serie speciale “Expo”, e per le restanti 4 MM attiverà a breve una raccolta di idee da parte dei cittadini sulla loro futura collocazione

Per Davide Corritore, Presidente di MM: “Se l’acqua è un bene comune e pubblico – concetto in cui crediamo profondamente – essa dovrà essere sempre più accessibile e diffusa nei luoghi di vita della città; intendiamo per questo promuovere sempre più l’educazione delle nuove generazioni e delle famiglie ai vantaggi ambientali che possono venire dal consumo di un’ottima acqua che non richiede l’uso di plastica”

Questa la collocazione precisa delle prime 9 case dell’acqua (CLICCA QUI PER VEDERE LA MAPPA):

ZONA 9 parco tra viale Ca’ Granda e le vie Benefattori dell’Ospedale e via Gatti (quartiere Ca’ Granda)

ZONA 8 parco compreso fra i civici 92 e 94 di Via Appennini (quartiere Gallaratese)

ZONA 7 parco di via Nikolajevka (quartiere Bisceglie). 

ZONA 6 parco di via Odazio (quartiere Lorenteggio)

ZONA 5 parco tra le vie Costantino Baroni e Saponaro (quartiere Gratosoglio) 

ZONA 4 Via Barabino (quartiere Corvetto)

ZONA 3 Piazza Durante (zona Loreto)

ZONA 2 Largo Tel Aviv (quartiere Turro)

ZONA 1 Largo La Foppa (quartiere San Marco)

 

Queste case dell’acqua serie speciale “Expo” si aggiungono alle 8 già installate in passato da MM in città:

 giardino Cassina de’ Pomm – via Zuretti (zona 2),

 via Giovanni Battista Morgagni (zona 3),

 parco Formentano – largo Marinai d’Italia (zona 4),

 via Giacinto Menotti Serrati – Guido Ucelli di Nemi (zona 4),

 parco Chiesa Rossa – via Chiesa Rossa (zona 5),

 parco Don Primo Mazzolari – via Don Primo Mazzolari (zona 6),

 parco Delle Cave (zona 7 - in corso d'installazione)

 giardino di via Lessona (zona 8),

 parco Nicolò Savarino – via Livigno (zona 9).

Tags:
expommcase dell'acqua
i blog di affari
FSBA: ANNULLATE LE SENTENZE DEL TAR DEL LAZIO
Green pass, non l’avete capito? Non serve a controllare il virus, ma voi
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Oggetto sociale srl: più è ampio, meno paghi
Gianluca Massini Rosati


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.