A- A+
Milano
Monza, sorpreso con 22 chili di hashish: "Per pagarmi il matrimonio"
Hashish

Monza, sorpreso con 22 chili di hashish: "Per pagarmi il matrimonio"

Spacciare 22 chilogrammi di hashish per procurarsi il denaro necessario a pagarsi il matrimonio programmato a settembre: è la stravagante giustifcazione addotta da un 24enne veronese al termine della perquisizione domiciliare nella sua vulla di Verano Brianza. I carabinieri hanno scoperto in giardino un trolley con la sostanza stupefacente, la cui vendita avrebbe fruttato circa 80mila euro. Il 24enne, già noto alle forze dell'ordine per reati di droga e contro la persona e sottoposto all'affidamento in prova ai servizi sociali, ha ammesso di essere lui il proprietario della valigia a scura che pareva abbandonata nei pressi della staccionata che divide le due case e ha provato a giustificarsi con la storia delle nozze imminenti.  E' stato arrestato. I militari erano stati allertati da uno strano giro di persone attorno all'abitazione.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
hashishmatrimoniomonzaspaccioverano brianza







Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.