A- A+
Milano
Vittime Covid a Bergamo, udienza a Roma. I parenti: "La politica deve pagare"
Photo credit Lorenzo Zelaschi

Vittime Covid a Bergamo, udienza a Roma. I parenti: "La politica deve pagare"

Cassandra Locati, insegnante in una scuola primaria di Bergamo, ha perso il papa' Vincenzo, 78 anni, nel marzo dello scorso anno, nel giro di cinque giorni. Paolo Casiraghi, di Osio Sotto, impiegato in una multinazionale, nel giro di un mese (marzo-aprile 2020) ha visto il Covid portarsi via i suoceri e poi suo padre Gabriele, di 81 anni. Le loro storie e quelle di altre 500 persone sono raccontate nell'atto di citazione che da oggi e' all'esame del tribunale civile di Roma cui si sono rivolti gli avvocati Consuelo Locati, Alessandro Pedone, Piero Pasini, Giovanni Benedetto e Luca Berni per chiedere la condanna della presidenza del Consiglio, del ministero della Salute e della Regione Lombardia a un risarcimento per i danni non patrimoniali subiti che ammonta a circa 100 milioni di euro. Al centro del contenzioso la gestione della crisi sanitaria da parte delle istituzioni a fronte dell'"assoluta inesistenza di un piano pandemico", che avrebbe dovuto essere scritto secondo una decisione del Parlamento europeo del 2013 e nel rispetto delle linee guida dell'Organizzazione Mondiale della Sanita' (Oms) e del Centro Europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie infettive (Ecdc).

"Dalla magistratura ci aspettiamo risposte che la politica non ci ha mai dato - spiega all'AGI Cassandra Locati, sorella dell'avvocato Consuelo -. Vogliamo capire perche' i nostri cari sono morti nel giro di pochi giorni e se si poteva fare qualcosa per salvarli. Siamo certi che, almeno nella fase iniziale della pandemia, i medici abbiano dovuto fare delle scelte, pensando a salvare le persone piu' giovani e sacrificando quelle piu' fragili. Sono stati messi nelle condizioni di fare queste scelte e immagino che anche per loro sia stata dura. Ma qualcuno ci deve dire perche' tutto cio' e' successo".

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    morticovidbergamovittimetribunale civileromapolitica






    A2A
    A2A
    i blog di affari
    Super Green Pass, boom di disdette: la distruzione di economia e lavoro
    L'OPINIONE di Diego Fusaro
    ETICA E GIORNALISMO, AIUTI EUROPEI PER REGIONI E CULTURA
    Boschiero Cinzia
    "Fermate il decreto": anche PIN scrive al Presidente della Repubblica


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.