A- A+
Milano
Musica, La Scala punta a riaprire con Requiem di Verdi a settembre
Teatro alla Scala (foto dalla pagina facebook)


Musica, La Scala punta a riaprire con Requiem di Verdi a settembre

La Scala di Milano punta a ripartire a settembre dopo la chiusura forzata per l'epidemia di coronavirus con una grande esibizione, come fece l'11 maggio 1946, quando riapri' le porte - alla fine della guerra e dopo il restauro del teatro bombardato - con un concerto che divenne il simbolo della rinascita. In questo caso si trattera' anche un tributo alle vittime del Covid con il Requiem di Verdi diretto da Riccardo Chailly, che sara' replicato anche a Bergamo e Brescia, due delle province piu' colpite. Oggi il sovrintendente Dominique Meyer ha presentato il piano per la ripartenza al consiglio di amministrazione, in una riunione che si e' tenuta in videoconferenza e che ha dato il via libera all'unanimita' a questo programma e anche all'accordo con i sindacati sulla difesa dei salari. Il teatro ha infatti fatto ricorso al Fis (il Fondo d'integrazione salariale), che pero' garantisce ai lavoratori solo il 40% del loro stipendio, in media qualcosa piu' di mille euro dunque.

L'ipotesi e' quella di integrare l'80% di quanto viene perso in cambio del rinvio di due anni del rinnovo del contratto. Per quanto invece riguarda la fine della stagione (sempre che la Scala a settembre possa aprire, ma ci si prepara ad ogni evenienza), la decisione e' stata quella di un cambio parziale del programma scegliendo le tre opere piu' famose del melodramma italiano, in versioni che sono entrate nella storia del teatro. Si tratta di Aida, di Traviata, che nella versione di Liliana Cavani era in cartellone a novembre con la direzione di Zubin Mehta, e della Bohe'me. Il tutto con artisti gia' sotto contratto in modo da evitare aggravio dei costi. Dal punto di vista finanziario, l'approvazione del bilancio 2019 e' stata fissata per la prossima riunione a meta' maggio mentre per un calcolo esatto del costo per la Scala delle misure anticovid bisognera' aspettare, perche' tutto dipendera' da quando e in che condizioni si potra' riaprire. 

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    musicascalarequiem verdiaperturariaperturasettembre






    A2A
    A2A
    i blog di affari
    Super Green Pass, arriva il giorno della discriminazione sotto forma di legge
    L'OPINIONE di Diego Fusaro
    Alla pubblicità serve un nuovo format, il Carosello 2.0
    di Daniele Salvaggio, Imprese di Talento
    Super Green Pass al via: un ricatto, una forma di apartheid
    L'OPINIONE di Diego Fusaro


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.