A- A+
Milano
Nasce l'Oasi Ca' Granda, terreni e cascine alle porte di Milano
Morimondo, canale irriguo fra le risaie (foto Piero Quispe)

Nasce l'Oasi Ca' Granda, terreni e cascine alle porte di Milano

L'ultimo progetto della Fondazione Patrimonio Ca' Granda fa rivivere e conoscere un territorio con una storia unica: quello delle antiche terre dell'Ospedale Maggiore Policlinico di Milano. Un patrimonio di tutti, vicino a Milano, da scoprire grazie a itinerari ancora poco conosciuti, esperienze enogastronomiche, spesa a km 0 e un ricco calendario di eventi settimanali en plein air, rispettando le misure anti-Covid. Fiore all'occhiello dell'Oasi Ca' Granda e' il ricco calendario di eventi, attivita' ed esperienze all'aria aperta per grandi e piccoli a cadenza settimanale, come ad esempio le avventure in canoa o a cavallo, i laboratori didattici e i camp per bambini. Da oggi sul sito www.oasicagranda.it e' possibile conoscere percorsi, attivita', eventi, tappe golose nelle cascine e notizie, per uscire dal caos della citta' e godersi, da soli, in compagnia o in famiglia, la pace e la bellezza di questi luoghi fuori dal tempo. 

Le origini dell'Oasi Ca' Granda ci portano lontano. Il suo nome deriva da quello dell'antico Ospedale Maggiore di Milano, l'attuale Policlinico: fondato nel 1456, fin dalle origini fu chiamato affettuosamente "Ca' Granda" perche' accoglieva e curava tutti, in particolare i piu' bisognosi. Papi, nobili e borghesi donarono alla Ca' Granda numerosi terreni e cascine: da affittare per sostenere le cure gratuite; da coltivare per nutrire pazienti, poveri e orfani. Un'eredita' unica al mondo, difesa nei secoli dagli insediamenti urbani per preservarne l'identita' originaria, di cui dal 2015 si prende cura la Fondazione Patrimonio Ca' Granda, impegnata a valorizzare le qualita' agricole, ambientali e culturali del patrimonio affidatole: 8.500 ettari di terreno, 100 cascine, tre chiese e un'abbazia, quella di Mirasole. Il 19 e 20 giugno porte aperte all'Oasi Ca' Granda. Appuntamento clou domenica 20 giugno all'abbazia di Mirasole dove si terranno laboratori per bambini, giochi antichi, visite guidate nelle campagne circostanti e una mostra fotografica nei chiostri. Tutte le attivita' sono gratuite, previa registrazione, con un numero di posti limitato per garantire il rispetto delle misure anti Covid.

LEGGI ANCHE: La CITTÀ della LUNA a due ore da Milano

Commenti
    Tags:
    ca' grandaoasi ca' granda









    A2A
    A2A
    i blog di affari
    Covid, lo smart working è il paradiso soltanto per i gruppi dominanti
    L'OPINIONE di Diego Fusaro
    Lotta contro il razzismo, l'ennesimo strumento di controllo del tecnocapitale
    L'OPINIONE di Diego Fusaro
    Riminaldi incontra il Guercino e i giganti del Barocco
    Gian Maria Mairo


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.