A- A+
Milano
Navigli, Milano impazzita per la notte delle lanterne

Una folla come non si vedeva da molto tempo, ieri sera per La Notte delle Lanterne sulla nuova Darsena di Milano, riaperta dopo i lunghi lavori di risistemazione. La manifestazione è stata organizzata dall’Unione Buddhista Italiana e da Urbanzen Bpeace, specializzata in eventi e flashmob.

L'idea iniziale era quella che i partecipanti potessero scrivere sulla carta biodegradabile delle lanterne un loro pensiero per poi lanciare in aria le lanterne, così da illuminare lo specchio d’acqua del Naviglio. Purtroppo però dei circa 64mila che avevano confermato la loro partecipazione sulla pagina Fb dell'evento se ne sono presentate molte di più. Troppe secondo le proteste che circolano in rete con commenti al vetriolo sulla cattiva organizzazione.

"Organizzazione pessima; sicurezza pari a zero. Ma siete matti? Non si puo' organizzare un evento del genere senza il minimo di organizzazione. Ho visto qualche vigile solo a fine serata..altri avevano ancora il coraggio di vendere Lanterne mentre qualche metro' piu in la una giovane madre piangeva con in braccio il suo bambino", scrive Filippo Bisazza sulla pagina Fb dell'evento.  Dello stesso tenore il commento di Giuseppe Mascitelli: "Vergogna, sono riuscito a fuggire dalla trappola della darsena. L'impressione dopo 2 ore di ressa è che sia io che la mia famiglia abbiamo rischiato la vita.Nessun aiuto,nessuna pattuglia".

Tags:
naviglimilanonottelanterne







A2A
A2A
i blog di affari
Luoghi dell’anima: le “piccole case” di Bruno Messina
di Mariangela Turchiarulo
FSBA: ANNULLATE LE SENTENZE DEL TAR DEL LAZIO
Green pass, non l’avete capito? Non serve a controllare il virus, ma voi
L'OPINIONE di Diego Fusaro


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.