A- A+
Milano
"No Woman No Panel": l'accordo tra Comune di Milano e Rai

"No Woman No Panel": l'accordo tra Comune di Milano e Rai

Niente piu' convegni, dibattiti pubblici e talk show senza le donne. E' il contenuto del protocollo "No Women No Panel", firmato oggi tra il Comune di Milano e la Rai, che si e' fatta protagonista, in Italia, della campagna lanciata a livello europeo per l'equilibrio di genere. Il Memorandum e' stato siglato esattamente un anno fa dalla Rai, con le principali Istituzioni della Repubblica (Presidenza del Consiglio, Cel, Conferenza delle Regioni, Upi, Anci, Cnr, Crui, Lincei), l'Unione per il Mediterraneo e la Rappresentanza in Italia della Commissione Ue. E adesso il progetto europeo per la parita' di genere e' arrivato a Milano, firmato dal sindaco Giuseppe Sala, e dalla Presidente della Rai Marinella Soldi.

Parità di genere nei dibattiti, Sala: "Nella mia Giunta uguale numero di donne e uomini"

"Aderiamo con convinzione - dice il primo cittadino - ai principi contenuti nel protocollo di intesa che abbiamo approvato con una delibera di Giunta e oggi abbiamo firmato con la Rai. La parita' di genere e' argomento su cui abbiamo compiuto atti importanti". "Con me in Giunta - ricorda Sala - ci sono sei donne e sei uomini, il vicesindaco e' una donna, donna e' anche Presidente del Consiglio comunale. Abbiamo una delegata alle Pari opportunita'. Negli organi collegiali non elettivi, negli enti, nelle aziende ed istituzioni dipendenti e' necessario perseguire l'equilibrio tra i generi. Se passi in avanti sono stati fatti, tuttavia, resta ancora tanto da fare, dal punto di vista culturale, per superare gli stereotipi di genere, eliminare i pregiudizi e affermare la liberta' delle donne da ogni forma di violenza".

Iscriviti alla newsletter
Tags:
dibattitimilanono woman no panelparità genereraisalatalk






Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.