A- A+
Milano
Olimpiadi 2026, siglato il protocollo per Milano Santa Giulia
Milano Santa Giulia

Olimpiadi 2026, siglato il protocollo per Milano Santa Giulia

Risanamento, tramite Milano Santa Giulia Spa, Regione Lombardia, comune di Milano e Citta' Metropolitana hanno siglato ieri un protocollo d'intesa per l'approvazione del progetto dell'area di Milano Santa Giulia, in cui verra' realizzata l'arena che ospitera' le competizioni maschili di hockey sul ghiaccio per le Olimpiadi invernali di Milano-Cortina del 2026. La firma, spiega una nota di Risanamento, "rappresenta un accordo importante per definire il percorso che portera' all'approvazione finale del progetto attuativo e che ha visto la collaborazione attiva tra le parti istituzionali e la societa' per dare vita a un progetto di sviluppo chiave non solo per Milano e l'Italia, ma anche a livello internazionale"

"Siamo estremamente contenti della sottoscrizione del Protocollo di Intesa che rende concreto il percorso di approvazione della variante e quindi anche dell'Arena che diventera' un luogo chiave di una delle piu' grandi manifestazioni sportive che l'Italia ospitera' nei prossimi anni" ha commentato Davide Albertini Petroni, dg di Risanamento.  "Siamo consapevoli dell'importanza di questo evento di portata mondiale e siamo orgogliosi di essere protagonisti di un progetto destinato a durare nel tempo e rendere Milano sempre piu' innovativa ed attrattiva. Grazie a questo progetto, il quartiere di Milano Santa Giulia e' destinato a diventare una nuova centralita' urbana, smart e attenta ai bisogni di chi la vivra'".

"Un ulteriore e importante passo avanti per la riqualificazione di una zona di Milano che diventa strategica anche in vista delle Olimpiadi invernali 2026 - ha sottolineato Attilio Fontana, presidente della Regione Lombardia. "Il nostro contributo e' stato determinante per raggiungere un obiettivo che, nell'ambito di un importante progetto di rigenerazione urbana, consentira' di migliorare la qualita' della vita dei milanesi che hanno scelto di vivere in questo quartiere della citta'. Il nostro impegno, anche e soprattutto in un'ottica disviluppo sostenibile, continua a essere concreto e produce effetti tangibili".

 "Sono soddisfatto del Protocollo di Intesa che abbiamo sottoscritto - ha aggiunto Giuseppe Sala, sindaco di Milano - Con questo documento, e grazie agli interventi di Risanamento, diamo avvio alla realizzazione di un impianto sportivo strategico per il quartiere Santa Giulia e per la citta'.Ospitare i Giochi Olimpici Invernali Milano Cortina 2026 e' un onore per tutti noi. Il Pala Italia Santa Giulia sara' una struttura funzionale e all'altezza delle importanti competizioni e cerimonie cui e' destinata. Ma soprattutto sara' per sempre un punto di riferimento per tutti i milanesi e gli sportivi, luogo di crescita personale e centro di socialita'".

Commenti
    Tags:
    olimpiadi 2026milano santa giulia
    Loading...











    A2A
    A2A
    Acqua
    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    i blog di affari
    Cookie di terza parte, taglio netto ai business online
    Redazione
    Rai, arrivano i nuovi vertici: tutti i nomi in pista. Il retroscena
    Non divorzio ma voglio risposarmi: rischio di subire delle conseguenze?
    di Dott. Luigia Messere*


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.