A- A+
Milano
Olimpiadi Milano-Cortina, nomina dell'ad dopo le elezioni
Olimpiadi Milano Cortina 2026

Olimpiadi Milano-Cortina, nomina ad dopo le elezioni

Sarebbe rimandata al post elezioni la nomina del nuovo amministratore delegato della Fondazione Milano-Cortina 2026. Secondo quanto riporta l'agenzia Ansa questa dovrebbe essere in concreto la decisione presa. Ieri c'è stata una riunione informale fra i soci della fondazione che farà da comitato organizzatore dei Giochi invernali, in cui e' stato messo sul tavolo anche il nome di Vittorio Colao, ministro per l'Innovazione tecnologica, oltre a quello del presidente del Milan Paolo Scaroni. Si tratta però di ipotesi in quanto al momento tra i soci non vi sarebbe un accordo definitivo. Da qui l'idea di aspettare la formazione del nuovo Governo in seguito alle elezioni di fine settembre.

Olimpiadi Milano-Cortina, Sala: "Non capisco perchè bisogna aspettare"

Bisognerebbe accelerare i tempi, è la mia opinione e di tutti gli altri soci, soprattutto di chi sta sul teritorio". Lo ha detto il sindaco di Milano Giuseppe Sala, intervenuto a margine dell'inaugurazione della fan zone di Eurobasket in piazza Duomo a Milano, parlando dello stallo sulla nomina dell'Ad delle Olimpiadi invernali di Milano-Cortina 2026. "Tra elezioni, incarico, formazione del governo, rischiamo di andare a novembre, dicembre e questa paralisi è pericolosa. Non capisco perché si debba aspettare. Detto ciò ci vuole anche il nome giusto e ad oggi non so cosa abbia in testa il governo ma non c'è un'ipotesi consolidata e questo è altrettanto vero", ha proseguito

Olimpiadi Milano-Cortina, modificata la governance della Fondazione

Il dl aiuti bis, pubblicato in Gazzetta ufficiale il 9 agosto e ora all'esame delle commissioni Bilancio e Finanze del Senato, ha modificato la governance della Fondazione con l'ingresso fra i soci della Presidenza del Consiglio. Secondo il dl, l'amministratore delegato e' nominato con decreto del presidente del Consiglio, sentiti la Regione Lombardia, la Regione Veneto, le Province autonome di Trento e Bolzano, il Comune di Milano e il Comune di Cortina d'Ampezzo. I membri della Fondazione, si prevede inoltre, provvedono, su proposta dell'amministratore delegato, al "conseguente adeguamento dello statuto della Fondazione entro trenta giorni dalla data di entrata in vigore della presente disposizione".

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    adelezionimilano-cortinanominaolimpiadiolimpiadi milano






    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.