A- A+
Milano
Over 80 si presentano spontaneamente per il vaccino: code a Monza

Over 80 si presentano spontaneamente per il vaccino: code a Monza

Code, proteste e insulti all'indirizzo degli esponenti della Regione Lombardia all'ospedale Vecchio di Monza dove decine di over 80 e accompagnatori si sono presentati 'spontaneamente' in base alle indicazioni fornite ieri da Asst Brianza diverse da quelle della Regione Lombardia. Fonti della Regione avevano fatto sapere ieri che da oggi avrebbero potuto essere vaccinati solo gli over 80 che avevano aderito alla campagna, senza aver ricevuto l'appuntamento via sms, e quelli che avrebbero aderito attraverso il nuovo sistema delle Poste.

Una soluzione diversa era pero' stata prospettata dall'Ospedale Vecchio di Monza che aveva comunicato, attraverso la locale Asst, l'azienda socio sanitaria territoriale che dipende sempre dalla Regione, che oggi sarebbero state aperte "due linee vaccinali dedicate esclusivamente a chi non e' mai stato convocato, ma anche a chi non ha ancora aderito alla campagna vaccinale". Dunque, veniva lasciato spazio a Monza anche a chi si sarebbe presentato spontaneamente. E tanti, in effetti, l'hanno fatto, arrabbiati per le code in una giornata fredda e ventosa. L'assessore al Welfare Letizia Moratti aveva dichiarato nei giorni scorsi che "per gli over 80 che non hanno ancora aderito e per coloro che non sono ancora stati chiamati sara' possibile essere vaccinati dal 7 all'11 aprile semplicemente recandosi presso il centro piu' vaccinale piu' vicino". Un'affermazione che era stata smentita poche ore dopo da Guido Bertolaso, l'uomo che sta gestendo la campagna vaccinale nel territorio piu' colpito dal coronavirus, il quale precisava che avrebbero potuto ricevere il siero solo gli over 80 che avevano aderito sulla piattaforma Aria, poi sostituita da quella delle Poste.

All'Ospedale Vecchio i sanitari stanno comunque cercando di vaccinare anche gli anziani che si sono presentati spontaneamente. Gli over 80 che si erano prenotati con Aria sono 615.773, di questi ne sono stati vaccinati 413.373, quindi ne mancano ancora 202.373. Secondo i piani dovrebbero essere vaccinati tutti in 5 giorni. Poi ci sono i 61.233 over 80 che non si erano iscritti e che dovranno prenotare con le Poste.

Situazione in via di normalizzazione anche a Monza: due linee vaccinali di appoggio all'Autodromo

Nel corso della mattinata la situazione all'ospedale monzese pare essersi normalizzata. Questa la nota dell'Asst Monza: "Flusso regolare all’Ospedale Vecchio per le tre linee vaccinali  aggiuntive, messe a disposizione degli over 80 che non avevano ancora ricevuto laconvocazione.  Alle ore 12.45 circa sono già stati vaccinati 164 anziani, con nessun over 80 in coda o in  attesa.  La coda massima è stata di 50 persone circa, in parte dirottate presso l’Autodromo Nazionale  Monza, dove sono state allestite altre due linee vaccinali di appoggio all’Ospedale Vecchio e  dove alle ore 12.45 sono state somministrate 100 prime dosi.  Diversi gli anziani che si sono presentati diverse ore prima dell’apertura del centro vaccinale.  Le vaccinazioni andranno avanti oggi fino alle ore 15.00, così come giovedì e venerdì. Sabatoe domenica invece l’appuntamento sarà all’Autodromo.  Per i prossimi due giorni abbiamo ricevuto una lista da parte di ATS Brianza di over 80 non  vaccinati del territorio coperto dalla ASST Monza che riceveranno la prenotazione e che  canalizzeremo sull’Autodromo, in maniera da avere un accesso più distribuito presso tutte  le sedi vaccinali".

Situazione sotto controllo negli hub vaccinali milanesi

Secondo quanto riferisce Ansa, in altri hub vaccinali lombardi la situazione è stata invece tutto sommato maggiormente gestibile nel primo giorno dedicato agli over 80 senza appuntamento. Tanti anziani al Fatebenefratelli, al Niguarda, al Policlinico o alla Fabbrica del Vapore, e tra loro anche diversi che non avevano del tutto eseguito la registrazione sul portale di Regione Lombardia. Il sistema ha retto, somministrando dosi anche a chi non risultava registrato

Da oggi chiuso il portale per le adesioni di Aria: anche gli ultimi over 80 con Poste

La Direzione generale Welfare di Regione Lombardia informa in una Nota che, dalle ore 12 di oggi, mercoledì 7 aprile, è attivo il portale di Poste per le prenotazioni delle vaccinazioni anti Covid-19 per gli over 80 che non hanno ancora aderito alla campagna vaccini. "Contestualmente è stato chiuso il portale per le adesioni di Aria spa - aggiunge la Nota - che rimane attivo solo per le adesioni del personale scolastico". "Da oggi - spiega la vicepresidente e assessore al Welfare, Letizia Moratti - gli over 80 che non hanno ancora aderito alla campagna vaccini anti-Covid potranno prenotarsi direttamente sul portale Poste". La direzione Welfare ricorda nella Nota che i cittadini per aderire possono utilizzare: il canale digitale, che spiega la modalità di prenotazione online (www.prenotazionevaccinicovid.regione.lombardia.it); il call center (800.894545); la rete capillare dei 1.083 Postamat (presenti sul territorio regionale lombardo), da fruire con la tessera sanitaria, e la rete degli oltre 4.000 portalettere presenti in Lombardia (i postini rilasceranno la ricevuta necessaria all'utente per presentarsi al Centro erogazione dei vaccini). In tutti questi casi la prenotazione è diretta e non necessita di una pre-adesione.

Commenti
    Tags:
    over 80ospedale vecchiomonzavaccino covidsenza prenotazione
    Loading...










    A2A
    A2A
    Acqua
    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    i blog di affari
    Cookie di terza parte, taglio netto ai business online
    Redazione
    Rai, arrivano i nuovi vertici: tutti i nomi in pista. Il retroscena
    Non divorzio ma voglio risposarmi: rischio di subire delle conseguenze?
    di Dott. Luigia Messere*


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.