A- A+
Milano
Palazzo Reale, al via la mostra su Antonello da Messina
Palazzo Reale, Milano

La mostra a Palazzo Reale di Milano dal 21 febbraio al 2 giugno 2019 nasce con l’intento di indagare l’arte di Antonello da Messina​​​​, artista eccelso e inconfondibile, considerato il più grande ritrattista del Quattrocento, che ha lasciato una traccia indelebile nella storia della pittura italiana.

Le opere a noi giunte di Antonello sono solo 35: ben 20 di esse saranno presenti in mostra, dando così la possibilità a tutti di potersi innamorare di questo grande artista. Ad esempio saranno esposti il San Girolamo nello studio, il Cristo benedicente, il celeberrimo Ritratto d’uomo, la Madonna col Bambino dalla National Gallery di Washington e il celebre Ecce Homo (Cristo alla colonna). Accanto alle opere di Antonello saranno poi in mostra i taccuini di Giovan Battista Cavalcaselle, critico che – per primo – ricostruì il catalogo dell’artista siciliano.

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    palazzo realeantonello da messina






    A2A
    A2A
    i blog di affari
    la nomina dell'esperto per il risanamento aziendale (2)
    Angelo Andriulo
    Porto di Trieste, sgombero con gli idranti: il "potere" che spegne la rivolta
    L'OPINIONE di Diego Fusaro
    Meglio praticare sport o fare una dieta?
    Anna Capuano


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.