A- A+
Milano
Pandemia Covid a Bergamo, Conte e Speranza archiviati
Roberto Speranza e Giuseppe Conte

Pandemia Covid a Bergamo, Conte e Speranza archiviati

Il Tribunale dei Ministri ha archiviato la posizione dell'ex premier Giuseppe Conte e dell'ex ministro della Salute Roberto Speranza nell'indagine sulla gestione della prima fase della pandemia nella provincia di Bergamo. Lo riferiscono all'AGI fonti giudiziarie. E' stata accolta, dopo una camera di consiglio oggi, la richiesta della Procura di Brescia. Conte e Speranza erano accusati di omicidio colposo ed epidemia colposa.

I giudici: "La consulenza di Crisanti è uno studio teorico privo del nesso di causa tra mancata zona rossa e decessi"

Nel provvedimento con cui il Tribunale dei ministri ha archiviato Conte e Speranza si legge: "Va innanzitutto detto che agli atti manca del tutto la prova che le 57 persone indicate nell'imputazione, che sarebbero decedute per la mancata estensione della zona rossa" ai comuni di Alzano Lombardo e Nembro, nella Bergamasca, "rientrino tra le 4.148 morti in eccesso che non ci sarebbero state se fosse stata attivata la zona rossa".  Ed ancora, come riferisce Ansa: "La contestazione dell'omicidio colposo in relazione alla morte delle persone indicate in imputazione si basa (...) su una mera ipotesi teorica sfornita del ben che minimo riscontro".  L'affermazione si fonda sul fatto che, per i giudici, Andrea Crisanti, il microbiologo e consulente dei pm, "ha compiuto uno studio teorico ma non è stato in grado di rispondere" sul "nesso di causa tra la mancata zona rossa e i decessi".

"Le omissioni e i ritardi contestati a Speranza riguardano funzioni non sue"

"Le omissioni e i ritardi descritti dalla Procura di Bergamo" di cui sarebbe stato responsabile l'ex ministro della Salute Roberto Speranza "riguardano attivita' amministrative distinte dalle funzioni ministeriali di indirizzo politico-amministrativo, di esclusiva pertinenza del Segretario generale del Ministero della Salute e delle direzioni generali". Lo scrivono i giudici del Tribunale dei Ministri di Brescia nello spiegare perche' hanno archiviato Speranza. Tra le comptenze non sue vengono citate "le azioni di sorveglianza, di sanita' pubblica, per garantire il trattamento e l'assistenza, l'adeguata formazione del personale sanitario".

Iscriviti alla newsletter
Tags:
bergamocontecovidpandemiasperanza

Clicca Qui






Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.