A- A+
Milano
Paura a Bergamo, padre e figlio picchiati e rapinati in casa

Padre e figlio sono stati sequestrati in casa e picchiati da una banda di rapinatori. Angelo Beretta, 64 anni, commerciante nel settore della ceramica e il figlio Alessandro, 39 anni, sono stati aggrediti da cinque persone con il volto coperto da calzamaglia che sono entrati forzando la porta finestra del bagno.

I banditi hanno legato loro le mani con delle fascette mentre l'abbaiare dei cani ha attirato l'attenzione dei vicini, che hanno chiamato il 112. Ma il raid e' durato circa cinque minuti. Mentre uno di loro teneva gli ostaggi sotto mira di una pistola e altri frugavano nei cassetti, uno dei malviventi chiedeva, con accento dell'est europeo, dove fosse la cassaforte. Visto che non la trovavano li ha picchiati selvaggiamente. I rapinatori sono infine riusciti a scappare con orologi, monili d'oro e denaro per 15 mila euro.

Tags:
paurabergamopadrefigliopicchiatirapinaticasa







A2A
A2A
i blog di affari
Luoghi dell’anima: le “piccole case” di Bruno Messina
di Mariangela Turchiarulo
FSBA: ANNULLATE LE SENTENZE DEL TAR DEL LAZIO
Green pass, non l’avete capito? Non serve a controllare il virus, ma voi
L'OPINIONE di Diego Fusaro


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.