A- A+
Milano
Pavia, bimba di 2 anni intossicata da cocaina: è in coma

Bimba 2 anni intossicata da droga in coma a ospedale Pavia, salva

Una bimba di 2 anni e mezzo e' arrivata in coma al Policlinico San Matteo di Pavia, in seguito a un'intossicazione di un cocktail di droghe come hashish, marijuana e cocaina, venendo poi salvata dal pronto intervento dei sanitari. Il tribunale dei Minori ha poi deciso di affidare la bambina all'ospedale. La vicenda risale allo scorso 22 dicembre ed e' riportata oggi da 'La Provincia Pavese'.

La bimba, che vive in provincia di Milano ed e' figlia unica di una coppia di trentenni, era stata portata in ambulanza all'Humanitas di Rozzano, e quindi trasferita a Pavia dove e' presente un reparto di Pediatria. Il mezzo era stato chiamato dal padre che l'aveva trovata svenuta. Tac e risonanza magnetica escludevano meningite o altre malattie, mentre dalle analisi di sangue e urine si scoprivano le tracce di stupefacenti; la bimba viene trattata con cure specifiche e salvata. Ora si trova in ospedale insieme alla mamma. I giudici hanno deciso di togliere per ora la potesta' ai genitori, mentre e' stata aperta un'inchiesta per capire come la piccola sia rimasta intossicata dalla droga. Il legale dei genitori chiedera' che la piccola sia affidata agli zii che vivono a Brescia.

Commenti
    Tags:
    paviabimbacocaina







    A2A
    A2A
    i blog di affari
    Il Vaticano s'è svegliato. Ddl Zan figlio del nuovo ordine rifiuta i dissensi
    L'OPINIONE di Diego Fusaro
    La Meloni vola nei sondaggi ma si vota solo alle primarie del Pd
    M5s, lo strappo è a un passo. E ora può nascere il partito di Conte


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.