A- A+
Milano
Renzi lascia Pd e corteggia Beppe Sala, ma il sindaco vuole ambientalismo
Matteo Renzi e Beppe Sala

Renzi lascia Pd e corteggia Beppe Sala, ma il sindaco vuole ambientalismo

Due indizi, certe volte, non fanno una prova. Beppe Sala ha ripreso a parlarsi con Matteo Renzi, come aveva anticipato Affaritaliani.it Milano. Fonti romane raccontano (o favoleggiano) che il Matteo che ha lasciato il Pd avrebbe voluto fin da subito Beppe Sala in questa nuova avventura. Il secondo indizio è che Beppe Sala ha più volte detto, nei suoi interventi dai palchi di mezza Italia, che occorre un soggetto terzo rispetto al Pd, un altro partito o un'altra formazione che aiuti a raccogliere le istanze di chi non si sente rappresentato dai Dem di oggi. Il problema è che - secondo quanto può riferire Affaritaliani.it Milano - tutto questo non vuol dire affatto che il primo cittadino di Milano appoggia la mossa del cavallo di Renzi, con l'uscita e la formazione di nuovi gruppi parlamentari. Anzi. Il partito che aveva in testa il primo cittadino milanese è una formazione con una grande vocazione ambientalista, una sorta di Verdi 2.0, senza le storture e gli insuccessi che hanno caratterizzato l'esperienza di Pecorario Scanio e Co. Insomma, Beppe Sala avrebbe voluto questo. Con Renzi c'entra poco, anche se il pressing dell'ex premier continua. Come è logico.

fabio.massa@affaritaliani.it

Commenti
    Tags:
    pdrenzibeppe salascissione pdrenzi lascia pdrenzi nuovo partitorenzi addio al pdrenzi addio alla politicarenzi discorso addio renzirenzi lascia la politicarenzi lascia pd motivi










    UNA RETI
    A2A
    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    i blog di affari
    Università, Formazione, Istruzione: analisi e proposte per un mondo che cambia
    Paolo Brambilla - Trendiest
    Caso Suarez, autogol di calciatore e Juve, ma pugnalata a Università italiana
    Ernesto Vergani
    Giampaolo Giorgio Berni Ferretti presenta il suo libro MILANOVENTUNOPUNTOZERO
    Paolo Brambilla - Trendiest


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2020 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.