A- A+
Milano
Pedrazzini (Fi): "Sala di sinistra? Allora allarghiamoci al centro con Ncd. E Passera..."
Claudio Pedrazzini

Il capogruppo di Forza Italia in Regione Claudio Pedrazzini commenta le ultime uscite di Giuseppe Sala: "Apprendiamo che in questi giorni Giuseppe Sala sta dichiarando di essere sempre stato di sinistra; non lo aveva mai evidenziato in passato, soprattutto quando nel 2009 divenne City Manager di Milano sotto la guida del Sindaco Letizia Moratti. Scopriamo anche che è così tanto di sinistra da arrivare ad escludere una alleanza con Ncd a differenza di Renzi che si tiene stretto Alfano. Quindi possiamo ben affermare, con un semplice esercizio di logica, che Giuseppe Sala è più a sinistra di Renzi. Dovrebbe pertanto diventare più semplice aggiungere a Forza Italia, Lega, FdI, in una coalizione di centrodestra, la quarta gamba del tavolo, e cioè Ncd e liste autenticamente civiche, composte da cittadini non appartenenti a partiti o movimenti politici. Non allargare al centro, il più possibile, la coalizione alternativa alla sinistra, con queste premesse, è puro autolesionismo. Nella logica bipolare vale il principio che chi non è contro di me, è con me, perché i giochi si fanno prima delle elezioni e chi vince prende tutto".

"Mentre inviamo un caldo appello a una parte della Lega affinché abbandoni le pregiudiziali nei confronti di Ncd - prosegue Pedrazzini -, analogamente riteniamo utile includere nella coalizione di centrodestra anche le realtà che ruotano intorno a Corrado Passera, il quale afferma di essere alternativo alla sinistra, ma di voler fare il candidato sindaco a tutti i costi. Anche lui dovrebbe fare un esercizio di realismo, tenere i piedi per terra ed entrare nella coalizione di centrodestra senza imporre la sua candidatura a sindaco. A meno che egli abbia in mente di imitare il Monti del 2013 e disperdere consensi di centrodestra per far vincere la sinistra”.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
claudio pedrazzinigiuseppe salacorrado passera






A2A
A2A
i blog di affari
Ddl Zan affossato, la proposta liberticida coerente con il pensiero unico
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Perugia, un “Green Table” per la cultura ambientale del mondo
di Maurizio De Caro
Quando artisti e comunicatori uniti diventano Ambasciatori di Pace
CasaebottegaJalisse


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.