A- A+
Milano

Sicurezza nei quartieri popolari di Milano: domani riunione in Prefettura
 

IMPRESE-LAVORO.COM - Milano - “La riunione in programma domani in Prefettura per affrontare il nodo sicurezza nei quartieri popolari di Milano deve essere affrontato con serietà e determinazione, come spesso il ministro Minniti ci ha dimostrato di saper fare”, dice il segretario della Cisl di Milano Danilo Galvagni. “La scadenza elettorale ravvicinata potrebbe indure ad una ormai logora parata di buone intenzione, destinate a rimanere tali. Per garantire sicurezza nei tanti quartieri abbandonati dallo Stato occorrono scelte precise. Servono ingenti risorse per ricostruire e risanare intere zone della città e del suo hinterland (vedi San Siro, la zona Corvetto o Corsico) ma anche unità d’intenti tra le due aziende, MM e Aler, che gestiscono il patrimonio immobiliare pubblico, una comunale e l’altra regionale. E’ necessario anche un atteggiamento molto più concreto con gli occupanti incolpevoli. Quelli che non riescono a pagare l’affitto perché in condizioni di indigenza. Il comune – attraverso il suo assessore di riferimento – ha spiegato che non servono nuove case popolari perché ci sono tanti appartamenti privati sfitti. Ragionamento risibile. Ora, anche per garantire sicurezza e decoro in periferie da troppo tempo abbandonate, occorre un salto di qualità. E bisogna mettere il comune di Milano in condizione di agire perchè le risorse appostate dall’amministrazione comunale sono insufficienti a causa anche delle dinamiche imposte dal Governo agli enti locali. Se lo Stato c’è batta un colpo, se il Comune decide di andare oltre l’ordinaria amministrazione e i proclami è arrivato il momento di dimostrarlo”, conclude Galvagni.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
sicurezza periferie milanocisl milanodanilo galvagni






A2A
A2A
i blog di affari
Trieste, repressa la protesta pacifica: l'immagine del golpe globale
Attenzione: Fisco sospeso solo a metà
LIBRI/ Il Grand Tour di Stefano Veraldi, dermatologo vagabondo
Di Ernesto Vergani


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.