A- A+
Milano
Pessina Costruzioni, via al restyling dell'Arco della Pace. FOTO

“I Caselli daziari dell’Arco della Pace di Milano ritorneranno a breve alla città e ai milanesi che, dopo lunghi anni di abbandono, potranno tornare a rivivere a pieno uno degli spazi più belli del centro. Lì nascerà un polo culturale sui saperi legati al cibo e alla cultura alimentare nonché uno dedicato all’arte e al territorio”. A dichiararlo è Massimo Pessina, Presidente della Pessina Costruzioni, azienda concessionaria del sito, che si è aggiudicata i lavori di restyling degli ex Caselli daziari dopo la firma in settimana dell’accordo col Comune.

“Siamo molto felici di aver sottoscritto la convenzione con il Comune, che permetterà di dare il via ai lavori che, entro la fine di quest’anno, completeranno il restauro e risanamento dello storico monumento milanese”, continua Guido Stefanelli, Ad di Pessina Costruzioni. “Siamo convinti che riusciremo a creare un innovativo polo di attrazione per la cultura alimentare e artistica milanese”, conclude l’Ad.

Il progetto prevede il restauro completo delle due strutture dei Caselli, con quello di Levante che diventerà un polo del food dotato di strutture di ristorazione e capace di ospitare eventi legati alla cultura gastronomica. Mentre il Casello di Ponente diventerà un Polo versatile dell’arte e del territorio che potrà ospitare eventi, specie culturali, incontri, concerti, convegni, presentazione di libri, per la valorizzazione delle eccellenze di Milano e della Lombardia.

La Pessina Costruzioni ringrazia, infine, il nuovo Assessore Alessandro Balducci, tutto l’Assessorato all’Urbanistica e i dirigenti del settore Pianificazione aree e Spettacolo del Comune per l’impulso e l’impegno profuso negli ultimi mesi per giungere alla firma definitiva della convenzione.

Tags:
pessina costruzioniarco della pace







A2A
A2A
i blog di affari
Coordinatore genitoriale, tribunale lo impone: chi è? Posso rifiutarmi?
di Michela Carlo
Green Pass, prove generali della società del controllo biopolitico totalitario
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Le radici dell’Architettura
di Mariangela Turchiarulo


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.