A- A+
Milano
Piazza Duomo, la vernice non è lavabile: una ditta per pulire il monumento
Ultima generazione imbratta la statua di Vittorio Emanuele II a Milano

Piazza Duomo, la vernice non è lavabile: una ditta per pulire il monumento

L'Amsa ci sta provando ma la vernice usata dagli attivisti di Ultima Generazione non è lavabile. Resta imbrattato di giallo il monumento a Vittorio Emanuele in piazza Duomo a Milano.

Dopo l'azione dimostrativa degli ecologisti, la vernice si è "fissata" ancora di più sul monumento

Come riporta il dorso milanese del Corriere della Sera,  i tentativi delle squadre dell'Amsa, intervenute subito dopo l'azione dimostrativa degli ecologisti, non hanno dato risultati apprezzabili, anzi la vernice si è "fissata" ancora di più sul monumento.

Palazzo Marino: "E' necessario un team specializzato di restauratori"

Così il Comune di Milano deve sborsare soldi e ingaggiare una ditta. Dopo un confronto con la Sovrintendenza e a seguito di un sopralluogo, hanno stabilito che, "considerato che parliamo di un monumento tutelato, non è possibile procedere con una pulizia ordinaria ma è necessario un team specializzato di restauratori". Questo perché, spiegano dagli uffici di Palazzo Marino, "si tratta di un monumento particolarmente delicato posizionato nella piazza principale della città. Nelle ore immediatamente successive all'imbrattamento è stata provata un'operazione di pulizia ad acqua che non è andata a buon fine".

Iscriviti alla newsletter
Tags:
milanomonumento imbrattatopiazza duomoultima generazione







Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.