A- A+
Milano
Pini, primario di Ortopedia si difende: "Sono innocente, stralci fuorvianti"
Norberto Confalonieri

Norberto Confalonieri, primario di Ortopedia del Gaetano Pini di Milano arrestato ieri con le accuse di corruzione e turbativa e indagato anche per lesioni, si difende

 


"Sono innocente, gli stralci delle intercettazioni riportate dai media sono parziali e fuorvianti". Questa la prima difesa del medico Norberto Confalonieri, primario di Ortopedia del Gaetano Pini di Milano, arrestato iri con le accuse di corruzione e turbtiva e indagatonce per lesioni. La difesa è affidata a una nota diffusa dal suo avvocato Ivana Anomali. "Respingo in toto le accuse - sono le parole del chirurgo ortopedico - in merito alle frasi riportate dai media si intende precisare che gli stralci delle intercettazioni sono parziali e fuorvianti in quanto lette al di fuori del contesto".

Confalonieri, secondo le accuse, avrebbe accettato mazzette e benefit da due aziende produttrici di protesi per eseguire interventi chirurgici non necessari e sponsorizzare l'acquisto di protesi. Inoltre, si sta indagando su alcune operazioni eseguite con una particolare tecnica robotizzata che avrebbero causato lesioni a pazienti. In una intercettazione si sente Confalonieri dichiarare di avere rotto il femore ad una anziana utilizzando tale tecnica come allenamento in vista di un analogo intervento che avrebbe dovuto eseguire pochi giorni dopo in regime privato al San Camillo.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
norberto confalonieriprimario ortopedia gaetano pinigaetano pini






A2A
A2A
i blog di affari
Green pass, arriva il 15 ottobre: l'Italia dice addio alla propria libertà
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Pancani: “Draghi al Quirinale? Una garanzia per l’Europa”
Cgil comica, difende il lavoro ma accetta l'infame tessera verde
L'OPINIONE di Diego Fusaro


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.