A- A+
Milano
Pinocchio/C'erano una volta i contrari a Teem e Brebemi

ASCOLTA LA RUBRICA "PINOCCHIO" OGNI GIORNO SU RADIO LOMBARDIA (100.3), IN ONDA ALLE 19.15 DURANTE IL PROGRAMMA DI APPROFONDIMENTO "PANE AL PANE" E IN REPLICA IL GIORNO DOPO ALLE 6.45

C’era una volta un Paese… perfettamente logico e perfettamente illogico. Per una volta voglio mettere insieme due argomenti assolutamente diversi per rappresentare la legge degli opposti, che in Italia pare essere la regola. Primo argomento: le infrastrutture. La Tangenziale Est Esterna (Teem) appena inaugurata, ha appena fatto il botto. 40mila accessi al giorno. E a uno gli vien da dire: che c’è di strano? Se per percorrere la vecchia tangenziale ci volevano 60 minuti di media, e adesso la stessa percorrenza si fa in un quarto d’ora, dove sta la notizia che tutti la prendono. Era ovvio e perfettamente logico che fosse così. Diversamente, sulla Brebemi, per la Brebemi, serviva più tempo e soprattutto più promozione, che è arrivata, ma un po’ in ritardo. Infatti adesso inizia a decollare. Tra 20 anni ricorderemo sorridendo (o non ricorderemo proprio) quelli che dicevano che sono autostrade inutili. Andate a raccontarlo ai pendolari che in tangenziale ci hanno passato la vita. Il Paese perfettamente illogico, manco a dirlo, è quello delle elezioni. L’antimafia annuncia che ci sono degli impresentabili nelle liste: agire prima? In Brianza, e segnatamente a Seregno, c’è gente in odor di mafia che se ne va in giro per questo o quel partito. Agire prima che vengano eletti, o che prendano voti, così da evitare la cagnara post-elettorale? Nel senso: va bene il garantismo, ma qui si parla di mafia e ‘ndrangheta. Non roba da poco. E se uno è impresentabile, semplicemente non si dovrebbe presentare. E se lo fa lo stesso, gli si dovrebbe consigliare di vivere felice, contento e magari anche lontano dalla cosa pubblica.

Tags:
pinocchioteembrebemi






A2A
A2A
i blog di affari
Nuovo Direttivo alla Camera Civile Salentina
Sanzioni Covid: arrivano le cartelle pazze
Femmmicidi-infanticidi, riflesso di una Italia che non sopporta le difficoltà
di Maurizio De Caro

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.