A- A+
Milano
Pinocchio/Centrodestra: gli elettori ci sono, a mancare è un leader

ASCOLTA LA RUBRICA "PINOCCHIO" OGNI GIORNO SU RADIO LOMBARDIA (100.3), IN ONDA ALLE 19.15 DURANTE IL PROGRAMMA DI APPROFONDIMENTO "PANE AL PANE" E IN REPLICA IL GIORNO DOPO ALLE 6.45

C’era una volta un Paese che non sapeva far di conto. I conti sono semplici, dopo quest’ultima tornata elettorale: la maggior parte delle Regioni, anzi, la stragrande maggioranza delle Regioni, è in mano al Pd. Forza Italia non è morta, a destra avanza bene la Lega Nord. La partita, come era prevedibile, non è chiusa. E a maggior ragione non è chiusa su Milano, dove si vota l’anno prossimo e dove non solo i numeri di queste consultazioni, ma anche il sondaggio pubblicato circa 20 giorni fa da Affaritaliani.it, consigliano il centrosinistra di non mettersi a cantar vittoria. La cosa incredibile è che quel sondaggio aveva suscitato scalpore appunto perché diceva che la partita non è chiusa, e che il centrodestra non è morto. Sembra una banalità, eppure c’era chi pensava che, mancando una leadership locale a destra, mancassero anche gli elettori. Non è così: se pure manca un capo, o un partito, gli elettori ci sono ugualmente e sono là che aspettano una proposta politica. Beh, quel sondaggio causò ad Affaritaliani.it un bel po’ di derisione, gente che diceva “mah, è tutta una bufala”. E invece, guarda un po’, ci avevamo preso. Anzi, ci avevate preso. Perché il sondaggio è sempre aperto ai voti degli utenti e dei lettori. Andrà avanti fino alla pausa estiva e poi, lungo i mesi delle primarie, fino alle elezioni dell’anno prossimo. E chissà che qualche indicazione possa arrivare anche a un centrodestra che adesso pensa davvero alle primarie. Augurandosi che non finiscano come in Liguria (lato centrosinistra, ovviamente).

Tags:
elezionisondaggiopinocchio







A2A
A2A
i blog di affari
Green pass, a cosa serve realmente la tessera verde?
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Green pass, l'irresponsabile accettazione cadaverica del nuovo Leviatano tecnosanitario
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Covid, aspettiamo che arrivi un governo militare: del resto "siamo in guerra"
L'OPINIONE di Diego Fusaro


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.