A- A+
Milano
Pinocchio/Expo, quel falso "made in Italy" nel padiglione russo...

ASCOLTA LA RUBRICA "PINOCCHIO" OGNI GIORNO SU RADIO LOMBARDIA (100.3), IN ONDA ALLE 19.15 DURANTE IL PROGRAMMA DI APPROFONDIMENTO "PANE AL PANE" E IN REPLICA IL GIORNO DOPO ALLE 6.45

C’era una volta un Paese che se non ci viene da ridere dobbiamo per forza piangere. Libero riporta una notizia davvero paranormale. Titolo: “All’Expo esposti falsi formaggi italiani”. L’articolo è tutto un programma. In pratica si dice che nel padiglione della Russia c’è un vasto campionario di tarocchi. I geniacci che hanno progettato il padiglione della terra degli Zar, hanno messo tra le eccellenze della grande madre Russia una sorta di Asiago chiamato “Prego”, con la scritta “Ricetta originale italiana”. Oppure il brand “Solo Formaggio”, altro tarocco. Ora, viene difficile capire il perchè qualcuno sia tanto scemo da portare all’Expo italiano dei tarocchi italiani. Forse, e lo dico con un eccesso di ottimismo, è per dire che siamo talmente bravi che ci copiano le nostre eccellenze alimentari. Mettiamola così, tanto per non scoppiare a ridere. Ma quel che fa davvero piangere è che nessuno, nella pletorica macchina di Expo, nella grandissima corazzata di Giuseppe Sala, si sia lontanamente accorto che in un padiglione c’erano i tarocchi e abbia, pudicamente, alzato il ditino per dire: forse questo è meglio non farlo, forse questo può essere un errore. Possibile che tutti dormano sonni felici e contenti?

Tags:
expogiuseppe salapinocchiopadiglione russiamade in italy







A2A
A2A
i blog di affari
Le radici dell’Architettura
di Mariangela Turchiarulo
Green pass, il futuro del nuovo biocapitalismo della sorveglianza
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Obbligo Green pass decisione liberale
L'OPINIONE di Ernesto Vergani


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.