A- A+
Milano
Pinocchio/Riaprire i Navigli? Una buona idea... oggi come ieri

ASCOLTA LA RUBRICA "PINOCCHIO" OGNI GIORNO SU RADIO LOMBARDIA (100.3), IN ONDA ALLE 19.15 DURANTE IL PROGRAMMA DI APPROFONDIMENTO "PANE AL PANE" E IN REPLICA IL GIORNO DOPO ALLE 6.45

C’era una volta un Paese che le buone idee le rimandava a data da destinarsi. Il caso è quello della riapertura dei Navigli. E qui occorre un minimo di cronistoria degli ultimi anni. Perché l’idea di riaprire i Navigli non è certo di Lucia De Cesaris, la vicesindaco con delega all’Urbanistica. Ricordo con precisione che, almeno 5 anni fa, Enrico Marcora, ai tempi consigliere regionale dell’Udc, proponeva di utilizzare i soldi delle vie d’acqua, a suo avviso una cavolata, per riaprire i canali navigabili di Milano, interrati troppo frettolosamente nei decenni precedenti. Nessuno gli diede retta. E dire che la proposta venne avanzata da più parti. Quella istituzionale, sia in Regione che in Comune, quella politica, in tutte le sedi, e pure su quel giornale chiamato Affaritaliani.it, che dedicò molto spazio alla vicenda. Adesso, cinque anni dopo, a Expo ormai iniziata, si torna a parlare di riapertura dei Navigli e gli esperti dicono: “Buona idea”. Ma va? Non ci eravamo arrivati. E allora, se è una buona idea oggi come è mai possibile che a maggior ragione, con i fondi Expo da usare, non lo si è fatto ieri? Probabilmente il problema è che oggi la giunta è stata sorpresa dall’amore dei milanesi per la Darsena ristrutturata e vuole proseguire su quella linea. Meglio tardi che mai. A Enrico Marcora l’onore di avere avuto per primo questa idea riconosciamoglielo. Almeno noi, perché la giunta non lo farà di certo.

Tags:
pinocchionaviglilucia de cesarisenrico marcora







A2A
A2A
i blog di affari
Green pass, l'irresponsabile accettazione cadaverica del nuovo Leviatano tecnosanitario
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Covid, aspettiamo che arrivi un governo militare: del resto "siamo in guerra"
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Filming Italy Sardegna Festival, conclusa la 4ª edizione con oltre 50 titoli


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.