A- A+
Milano
Pisapia non ci ripensa: "Convinto della scelta di non candidarmi"

Non tornera' sulla decisione di non ricandidarsi per la poltrona di primo cittadino, il sindaco di Milano Giuliano Pisapia. Ringrazia tutti coloro che in queste settimane, da quando ha reso nota la sua scelta, gli hanno chiesto di ripensarci, ma e' venuto il momento di lasciare spazio ad altri.

"Credo di aver sempre dimostrato coerenza nelle mie decisioni e sono convinto che ci siano dei momenti in cui sia necessario passare il testimone alle generazioni che in questi anni sono cresciute e maturate e sono pronte ora per governare la citta' - ha scritto Pisapia in una nota. Da parte mia sono stato chiarissimo, ho fatto una scelta e l'ho comunicata pubblicamente piu' di un mese fa spiegandone le motivazioni. Personalmente credo in una politica che si rinnovi, una politica che deve essere servizio e non attaccamento alle poltrone. Fino all'ultimo giorno del mio mandato ogni mio sforzo sara' per il bene di Milano, una citta' di cui sono sempre piu' innamorato".

Tags:
pisapia







A2A
A2A
i blog di affari
E' nata la figura del “Servo di Stato”. Con Draghi il popolo diventa cagnolino
di Maurizio De Caro
"Tutti in presenza". Nessun obbligo vaccinale per la scuola
Passa la linea Draghi: via libera all'agenzia cyber


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.