A- A+
Milano
Pisapia-Quartapelle, alleanza inedita: scrivono un libro per ragazzi a 4 mani
Giuliano Pisapia e Lia Quartapelle

Pisapia-Quartapelle, alleanza inedita: scrivono un libro per ragazzi a 4 mani

Le presentazioni sono affascinanti, e il tema lo è ancor di più. "Giuliano PISAPIA avrebbe voluto fare il medico, per aiutare le persone quando sono più deboli. Invece è diventato un avvocato ed è comunque riuscito a stare dalla parte di chi aveva bisogno, non di salute, ma di giustizia". E ancora: "Lia QUARTAPELLE da piccola diceva sempre: “Non è giusto!” Crescendo, ha capito che la politica è un modo per risolvere insieme i problemi e raddrizzare le tante cose sbagliate che ci sono intorno a noi". Pisapia e Quartapelle, dunque. Alleanza inedita, per costruire un libro progettato per i più piccoli. E infatti il titolo sarà: "La politica raccontata ai ragazzi". Data di uscita il 22 settembre per i tipi di De Agostini.

fabio.massa@affaritaliani.it

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    giuliano pisapialia quartapelle






    A2A
    A2A
    i blog di affari
    Alla pubblicità serve un nuovo format, il Carosello 2.0
    di Daniele Salvaggio, Imprese di Talento
    Super Green Pass al via: un ricatto, una forma di apartheid
    L'OPINIONE di Diego Fusaro
    Covid, l'Italia? Laboratorio del capitalismo terapeutico su scala planetaria
    L'OPINIONE di Diego Fusaro


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.