A- A+
Milano
Sel: "Unica malattia è omofobia". In presidio con i "sentinelli"
Chiara Cremonesi, coordinatrice Sel Lombardia

Sinistra Ecologia Libertà Lombardia parteciperà al presidio "L'unica malattia è l'omofobia", promosso dai Sentinelli di Milano nel pomeriggio di sabato 17 gennaio in risposta al convegno sulla famiglia naturale organizzato da Regione Lombardia. "Crediamo che sia inaudito non solo l'uso del marchio Expo, ma anche che una istituzione importante come Regione Lombardia sposi tesi ampiamente discriminatorie nei confronti di molti cittadini" afferma Chiara Cremonesi, coordinatrice lombarda di Sel.

Ma la Lega Nord lombarda rivendica l'uso del logo Expo al convegno "Difendere la famiglia per difendere la comunità" e critica l'atteggiamento delle opposizioni che si stanno mobilitando contro l'iniziativa. Secondo il capogruppo del Carroccio al Pirellone Massimiliano Romeo "parlare di famiglia non significa essere contro i gay". E sulla mozione presentata dal Pd, Romeo aggiunge: "Annuncio già il nostro voto contrario alla mozione piddina. Un documento che nasce da una disinformazione creata ad arte per attaccare Regione Lombardia ed impedire un libero dibattito sul futuro della famiglia, così come intesa dalla Costituzione italiana, ovvero una società naturale fondata sul matrimonio."

Tags:
selcremonesiconvegnoomofobiaregioneexpo






A2A
A2A
i blog di affari
Il federalismo per salvare la democrazia italiana
Di Ernesto Vergani
AIUTI PER I VOLONTARI, AUDIT ENERGIA, DONATORI SANGUE, INCENDI
Boschiero Cinzia
PENSIONI INTEGRATIVE EUROPEE, WELFARE, FONDI PER SCUOLA E MIGRANTI
Boschiero Cinzia

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.