A- A+
Milano
Presunta “lobby nera”, pm verso l’archiviazione di Carlo Fidanza e altri

La Procura di Milano sta per chiedere l'archiviazione dell'inchiesta aperta nei mesi scorsi per finanziamento illecito ai partiti e riciclaggio a carico, tra gli altri, dell'eurodeputato di Fdi Carlo Fidanza su una
presunta 'lobby nera'.

Fascicolo scaturito dall'indagine giornalistica di Fanpage

Fascicolo scaturito dall'indagine giornalistica di Fanpage anche su presunti fondi per la campagna elettorale di Fratelli d'Italia per le amministrative milanesidell'ottobre 2021.

Otto persone nel registro degli indagati

Oltre a Fidanza erano state iscritte nel registro degli indagati altre sette persone: Roberto Jonghi Lavarini, detto il 'barone nero', il commercialista Mauro Rotunno, Lali Panchulidze, presidente dell'Associazione culturale internazionale ecumenica cristiana Italia Georgia Eurasia. E ancora l'eurodeputato della Lega Angelo Ciocca, il consigliere lombardo Massimiliano Bastoni, la consigliera comunale milanese di Fratelli d'Italia Chiara Valcepina, e Riccardo Colato, esponente di Lealtà Azione.

A quanto si è saputo, il pm Giovanni Polizzi ha predisposto la richiesta di archiviazione dell'indagine che nei prossimi giorni sarà inoltrata all'ufficio gip. L'inchiesta era scattata nell'autunno del 2021 dopo che i magistrati avevano acquisito i video di Fanpage basati sul lavoro di un cronista infiltrato nella presunta "lobby nera".

 

Iscriviti alla newsletter
Tags:
archiviazionecarlo fidanzalobby nerapm







Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.