A- A+
Milano
Primarie, Sinistra Dem all’attacco: “Entro novembre”

di Fabio Massa

Matteo Mangili è il coordinatore di Sinistra Dem a Milano. In un’intervista ad Affaritaliani.it lancia due messaggi chiari al Pd milanese: “Le primarie si devono fare entro dicembre. Chi vuol partire con la campagna lo faccia pure”. L’INTERVISTA DI AFFARITALIANI.IT

Matteo Mangili, iniziamo dall’analisi dei dati delle amministrative. Il Pd non sembra stia bene.
Direi che fondamentalmente non siamo in una delle fasi migliori della nostra vita. Questo rispecchia la fase nazionale, poichè anche se in alcuni Comuni registriamo un aumento dei punti percentuali, complessivamente perdiamo voti. Dobbiamo cambiare e riassettarci.

Ci sono stati errori della dirigenza?
Non credo che si possa additare nessuno. Credo che tutti hanno cercato di remare nella stessa direzione e dare il meglio. I cittadini sono più influenzati dalla fase nazionale, che investe il paese dal punto di vista di marketing politico e televisivo. 
Certo, come minoranza alcune scelte non le avremmo fatte, e avremmo al contempo cercato di coinvolgere i soggetti alla sinistra. Solo queste sono scelte imputabili alla dirigenza.

Passiamo alle primarie di Milano. Bussolati ha detto ad Affari: se c’è qualcuno che pensa di non farle venga allo scoperto.
Bussolati questa domanda deve farla all’interno della sua maggioranza. Noi che maggioranza non siamo abbiamo sempre chiesto le primarie con trasparenza. Sono uno dei processi fondamentali verso il 2016. Per noi fondamentali sono le primarie, le regole sulle primarie, che non ci portino in una nuova Liguria, il rispetto dell’esito che è dato da una condizione di buon clima generale.

Secondo lei i candidati devono aspettare il “via libera” per iniziare con le campagne?
Non ci sono problemi di sorta. Chi vuol partire parta. Da luglio in poi il tempo è maturo. Noi a Milano abbiamo bisogno di partire in un clima generale positivo. A Milano la campagna elettorale è già iniziata, il centrodestra nei quartieri, nelle case popolari e nelle periferie sta facendo campagna a tappeto. Dobbiamo portare ciò che di buono è stato fatto ai cittadini. Sulle primarie non partiamo da zero, le abbiamo fatte a Milano e le abbiamo fatte bene. Possiamo solamente aggiustarle per avere qualche garanzia in più. Una proposta che faremo è quello di proporre un albo degli elettori, o comunque un meccanismo che garantisca una trasparenza su chi viene a votare alle primarie, per esempio la pubblicazione online dei votanti alle primarie. Un albo non a priori, ma posteriori. E poi voglio dirlo chiaro: le primarie devono essere fatte entro la fine dell’anno. Entro dicembre l’iter di selezione per noi dovrebbe essere concluso.

Il vostro candidato sarà Majorino?
E’ ancora presto per scegliere le candidature. Ci sono in campo forze che sono molto valide. Il nostro candidato sarà quello che cercherà di tenere insieme tutte le forze di sinistra e allargare. Non credo nella formula renziani contro anti-renziani, ma nella formula idee e proposte in continuità con la proposta di Pisapia per una città che comunque va rilanciata.

@FabioAMassa

Tags:
primariemilanobussolatimangili







A2A
A2A
i blog di affari
Green pass, l'irresponsabile accettazione cadaverica del nuovo Leviatano tecnosanitario
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Covid, aspettiamo che arrivi un governo militare: del resto "siamo in guerra"
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Filming Italy Sardegna Festival, conclusa la 4ª edizione con oltre 50 titoli


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.