A- A+
Milano
Primarie, totocandidati e festa Pd: Bussolati tira il freno

"Tecnicamente non è stata ancora mai annunciata la Festa nazionale del Pd a Milano. C’è una forte possibilità che sia in città ma ci sono varie opzioni sul luogo: Porta Nuova è quella che ha monopolizzato la comunicazione in questi giorni ma non è la sola possibilità. Penso, ad esempio, ai giardini di Porta Venezia. Tra qualche giorno potremmo meglio definire la location” Pietro Bussolati, segretario metropolitano del Pd, dai microfoni di Radio Popolare, interviene sulla Festa Pd a Milano. Ma dà anche la sua valutazione sulle candidature alle primarie: "Cautela nel parlare di candidature, perché un conto è dare la disponibilità, un conto è pensare alla raccolta firme. Le tempistiche devono essere rispettose del lavoro della giunta e delle future municipalità e senza le fibrillazioni eccessive che abbiamo visto nell'ultima settimana"."Renzi e il Pd nazionale – rimarca Bussolati - hanno molta fiducia nel Pd milanese ma anche nella capacità dei milanesi di scegliere l'offerta politica migliore per vincere. Ai volontari in maglia gialla Renzi ha detto 'noi siamo qua per aiutare, Milano può scegliere da sola". Attenzione avverte Bussolati "bisogna però trovare il modo per fare regole 'ad includendum' e nella raccolta firme anche coinvolgendo gli amministratori della città metropolitana. Le primarie metropolitane sarebbero eccessive e potrebbero essere viste come il modo di favorire un candidato rispetto ad un altro, ma coinvolgere l'area è giusto". Regole e date verranno decise entro la fine dell'estate, sottolinea il segretario metropolitano Pd che ricorda come anche nelle scorse primarie il cronoprogramma era identico ma "nel 2010 giocavamo in contropiede e dovevamo costruire nel deserto, oggi abbiamo il buon lavoro fatto dalla giunt a Pisapia e ancora 10 mesi di lavoro con questioni come lo stadio del Portello, gli scali ferroviari e il dopo Expo di cui occuparsi”.

Tags:
pietro bussolatipdelezioni milano







A2A
A2A
i blog di affari
Filming Italy Sardegna Festival, conclusa la 4ª edizione con oltre 50 titoli
Alkemia sigla contratto triennale con l’India per materie prime
Covid, lockdown in autunno: la colpa sarà dei non benedetti dal siero
L'OPINIONE di Diego Fusaro


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.