A- A+
Milano
Procura, chi dopo Bruti Liberati? Dieci candidature: i nomi
Ilda Boccassini

Sono dieci i magistrati che hanno presentato domanda per candidarsi come nuovo capo della Procura della Repubblica di Milano. Oggi, infatti, scadono i termini del concorso aperto dal Csm, che dovra' decidere il successore di Edmondo Bruti Liberati, in pensione da ieri. Tra le candidature, quelle dei tre aggiunti della Procura milanese, Ilda Boccassini, Albero Nobili e Francesco Greco. Gli altri aspiranti includono il capo di gabinetto del ministro della Giustizia, Giovanni Melillo, e il procuratore aggiunto Reggio Calabria Nicola Gratteri. Hanno presentato domanda anche Cuno Tarfusser, magistrato alla Corte penale internazionale, il capo della procura di Trento Giuseppe Amato, Francesco Saluzzo (procuratore capo a Novara), Andrea Garau (capo della Procura di Nuoro) e Massimo Meroni, procuratore aggiunto a Bergamo.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
edmondo bruti liberatiilda boccassininicola gratteri






A2A
A2A
i blog di affari
Ddl Zan affossato, la proposta liberticida coerente con il pensiero unico
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Perugia, un “Green Table” per la cultura ambientale del mondo
di Maurizio De Caro
Quando artisti e comunicatori uniti diventano Ambasciatori di Pace
CasaebottegaJalisse


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.