A- A+
Milano
Pugile "esperto" in recupero crediti arrestato in Costa Smeralda

Pugile "esperto" in recupero crediti arrestato in Costa Smeralda

Un pugile impiegato nel 'recupero crediti' e' stato arrestato dalla polizia in Costa Smeralda. L'uomo, definito di corporatura imponente e che lavorava anche come 'buttafuori' nei locali milanesi e del Nord Sardegna, e' finito in manette per estorsione ai danni di un imprenditore olbiese. Quest'ultimo, dopo aver contratto un debito che non riusciva a onorare, da tempo veniva minacciato e perseguitato dall'energumeno, ritenuto dagli inquirenti 'particolarmente violento', che spesso era stato assoldato per intimorire il debitore.

Le persecuzioni sono iniziate a Milano e proseguite a Olbia e in Costa Smeralda, dove l'imprenditore si era rifugiato per poi rivolgersi alla polizia. Seguendo le indicazioni degli agenti, l'impresario, dopo essere riuscito a racimolare una parte della somma richiesta, ha concordato un appuntamento con l'estorsore. All'incontro, in una localita' della Costa Smeralda, la vittima si e' presentata con parte dei soldi richiesti dal suo aguzzino, mentre gli agenti appostati nelle vicinanze hanno documentato l'estorsione e arrestato il responsabile oltre a denunciare altri due uomini che lo accompagnavano come guardaspalle.  


Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    costa smeraldapugilerecupero crediti






    A2A
    A2A
    i blog di affari
    Covid, l'Italia? Laboratorio del capitalismo terapeutico su scala planetaria
    L'OPINIONE di Diego Fusaro
    Lo Sportivo Straniero in Italia: Importante Convegno
    Mascherina all'aperto, simbolo dell'alienazione e uniforme dei sudditi
    L'OPINIONE di Diego Fusaro


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.