A- A+
Milano
Quartieri popolari, Rozza (Pd): Regione ha in cassa 198 mln non spesi
Carmela Rozza

Quartieri popolari, Rozza (Pd): Regione ha in cassa 198 mln non spesi

Regione Lombardia e Aler Milano non sono in grado di spendere gran parte delle risorse che hanno a disposizione per la riqualificazione dei quartieri popolari. Su 307 milioni di euro a bilancio 2018 la Regione è riuscita a impegnarne solo 72 e a spenderne solo 46. Ben 198 milioni sono stati spostati su un fondo pluriennale vincolato, in attesa che si facciano i progetti sui quali impegnarli. Lo denuncia la consigliera regionale del Pd Carmela Rozza riportando i dati contenuti nel Rendiconto regionale 2018, che sarà approvato in Consiglio regionale questo giovedì, 25 luglio.

“Per noi questa è una vera e propria emergenza – spiega Carmela Rozza - non si può pensare di risolvere il degrado dei quartieri popolari spendendo 46 milioni l’anno. Abbiamo decine di migliaia di persone che vivono in quartieri degradati, obsoleti e indegni di una regione come la Lombardia, ma né Aler Milano né Regione Lombardia hanno le professionalità necessarie, e forse la volontà, per progettare le riqualificazioni. Ci sono a bilancio 198 milioni di euro, parcheggiati in un fondo pluriennale, e se questi soldi non vengono spesi significa che in Regione e in Aler c’è un comportamento colpevole. Noi pretendiamo che quei soldi vengano spesi. Sono anni che la Lega si riempie la bocca di via Bolla e via Gola, ma senza gli impegni di spesa, le progettazioni e gli appalti lì si fanno solo chiacchiere, e oggi siamo alle chiacchiere, nonostante l’impegno assunto su questi quartieri dal Consiglio, su nostra iniziativa, nel 2018.”

“Aler ha ancora debiti per 449 milioni, il piano di risanamento è fallito – spiega la consigliera -. Lo dicono gli stessi revisori che senza un intervento strutturale della Regione non ci sono le condizioni per la continuità aziendale. Noi chiediamo che per Aler si faccia un piano industriale serio entro novembre 2019, non come quello passato che si è limitato a mandare via un po’ di personale, tanto che ora mancano i portieri e i progettisti. Servono risorse e la Regione deve valutare se farsi carico del 50% dei debiti dell’Azienda o comunque a garantire risorse finanziarie in modo strutturale.”

Uno dei problemi di Aler Milano è anche la partecipata Asset, l’immobiliare in liquidazione da anni di cui Rozza ha analizzato il bilancio.

“Asset ha un debito con Aler di 15 milioni che non può saldare – spiega ancora Rozza - nel frattempo i mutui della società sono a carico del bilancio di Aler. Noi chiediamo che finalmente, entro fine 2019, si proceda alla fusione per incorporazione di Asset in Aler, per permettere almeno ad Aler di metterne a bilancio il patrimonio.”

Le proposte del Partito Democratico

Per dare una risposta ai problemi indicati qui sopra il Pd ha presentato quattro ordini del giorno all’Assestamento al bilancio regionale 2019 - 2021, che verranno discussi nella giornata di giovedì 25 luglio.

1- Il Pd chiede di risolvere il problema dell’incapacità di Aler e Regione di portare a termine gli appalti, nel seguente modo:

- la costituzione di una apposita task force di tecnici per la progettazione presso ARIA Spa o le ALER stesse;

- la costituzione di una centrale appaltante dedicata all’ERP;

- a relazionare in V Commissione del Consiglio Regionale entro il 31 ottobre 2019.

2- Il Pd indica una serie di interventi urgenti nei quartieri popolari, da affrontare utilizzando i 198 milioni di euro disponibili a bilancio ma non impegnati:

Per Milano

- messa in sicurezza, abbattimento e ricostruzione degli immobili di Via Bolla a Milano (già oggetto di una mozione approvata dal Consiglio Regionale);

- bonifica e riqualificazione degli immobili di via Gola, via Pichi e via Borsi a Milano;

- progettazione e appalti per gli interventi di risanamento non compresi nei Contratti di Quartiere già sottoscritti nei quartieri ALER di Milano, Cesano Boscone e Corsico:

* Gratosoglio

* San Siro

* Molise Calvairate

* Stadera

* Corvetto

* Ponte Lambro

* Tessera (Cesano Boscone)

* Lavagna (Corsico)



Per tutte le Aler Lombarde - costituire e finanziare uno specifico “Fondo strutturale per la messa in sicurezza del patrimonio ALER in Lombardia”

Il Pd chiede inoltre di realizzare e finanziare un piano per bonifica e messa in sicurezza di tutte le cantine dei quartieri Aler, a partire dalle zone più degradate.

3- Il Pd chiede, per fare fronte alle difficoltà gestionali di Aler Milano, che il presidente della Regione si impegni a:

- predisporre entro il mese di novembre 2019 un vero piano industriale per ALER Milano, di concerto con l’Azienda, che le consenta di uscire definitivamente dalla situazione di dissesto valutando anche la possibilità di farsi carico del 50% dei debiti dell’Azienda e facendosi comunque carico di garantire risorse finanziarie in modo strutturale e continuativo per i prossimi esercizi affinché questa possa tornare ad essere pienamente operativa e garantire le manutenzioni ordinarie e straordinarie degli alloggi e degli immobili di sua proprietà;

- a riferire entro il mese di ottobre 2019 su come Regione Lombardia intenda intervenire per risolvere il grave disagio e l’inaccettabile degrado di gran parte del patrimonio immobiliare di ALER Milano arrivando ad una risoluzione definitiva delle problematiche; - ad intervenire celermente per fare in modo che la liquidità presente sui conti correnti di ALER Milano venga immediatamente impegnata per fare fronte alle spese per riqualificare il patrimonio immobiliare dell’Azienda.

4- Per risolvere finalmente il problema di Asset, il Pd impegna il presidente della Regione:

- a rendere operativa, entro il termine tassativo del 31 dicembre 2019, la fusione per incorporazione di Asset s.r.l. in ALER Milano.

Commenti
    Tags:
    quartieri popolarirozzapdregionelombardia
    Loading...









    A2A
    A2A
    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    i blog di affari
    AstraZeneca, stop definitivo in Danimarca
    Si infiamma lo scontro sul Copasir. Arrivano le dimissioni di Vito (FI)
    Separazione e conto corrente cointestato: come gestire i risparmi rimanenti
    Di Rebecca Sinatra *


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.