A- A+
Milano
Regionali, il Pd: "La Lega di Salvini ha tradito la Lombardia"
Pierfrancesco Majorino e Fabio Pizzul

Lombardia, Majorino: "Lega? Più di una crepa in maggioranza"

Tre consiglieri regionali hanno lasciato il gruppo della Lega per costituire il gruppo del Comitato del Nord: smottamenti seguiti con grande interesse in particolare dal PD. Così il candidato del centrosinistra alle regionali lombarde Pierfrancesco Majorino: "Oggi dalla Lega in consiglio regionale sono usciti tre consiglieri. In altre parole: l'alleanza che ha governato sin qui per 28 anni mostra più di una crepa (e non parliamo dei risultati effettivi dell'azione di governo...). Per questo la dico semplice: il nostro dovere è rendere più forte possibile la nostra proposta, la nostra coalizione.  Liste civiche, movimenti politici, amministratori locali, cittadine e cittadini: il mio appello è rivolto a tutte e tutti coloro che sono pronti ad  unirsi per mettere al centro un cosa sola, fondamentale.  Il futuro della Lombardia".Lombardia, Pizzul (Pd): "Il fronte a sostegno di Fontana è più debole"

Pizzul: "La Lega di Salvini ha tradito la Lombardia"

Il capogruppo del Pd Fabio Pizzul ha aggiunto: "Le fibrillazioni nel fronte della Lega hanno prodotto la scissione del gruppo regionale e potrebbe non essere finita qui. Oggi il fronte a sostegno di Attilio Fontana è molto più debole e convinto di prima e le ragioni sono politiche". Secondo Pizzul "la Lega di Salvini non sta più rappresentando la Lombardia e i suoi interessi e men che meno lo può fare Fratelli d'Italia", un partito "fortemente centralista e romanocentrico, più attento alle ragioni del Sud e sempre contrario a ogni forma di autonomia". Insomma "la Lega ha tradito la Lombardia e i suoi elettori alle politiche hanno tradito la Lega" e ora "le crepe si vedono anche in Consiglio regionale. Questo Salvini lo sa bene e infatti chiede di votare anche il lunedì - conclude - perché teme fortemente l'astensione dei suoi elettori".

Di Marco (M5S): "Salvini non convince più nemmeno i leghisti"

E commenta anche Nicola Di Marco, consigliere regionale M5S: "La Lega perde sempre piu' i pezzi e la leadership di Salvini, oltre a scricchiolare sotto i suoi inutili tweet, non convince piu' nemmeno i leghisti. I consiglieri regionali salviniani si sono sentiti abbandonati? Esattamente come i cittadini lombardi, abbandonati da un governo di centrodestra che in questi cinque anni si e' letteralmente scordato di loro, soprattutto durante la pandemia".

Iscriviti alla newsletter
Tags:
legalombardiamajorinopizzulregione






Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.