A- A+
Milano
Regionali Lombardia 2018: il dibattito? Utile, ma dipende per chi...
Pinocchio

ASCOLTA LA RUBRICA "PINOCCHIO" OGNI GIORNO SU RADIO LOMBARDIA (100.3), IN ONDA ALLE 19.15 DURANTE IL PROGRAMMA DI APPROFONDIMENTO "PANE AL PANE" E IN REPLICA IL GIORNO DOPO ALLE 6.45

C'era una volta il dibattito. No, il dibattito no. No, un altro talk show no. Vi prego. Basta. Tanto per sentire le stesse cose. Se devo essere onesto, da giornalista, un bel confronto tra i candidati alla Regione Lombardia mi piacerebbe proprio. A me piacciono le sfumature e tutto il resto. Mi piace il ring e i cazzotti fatti dalle idee. Invece, in questa campagna per le regionali, il ring tra i governatori non ci sarà. Ce ne è bisogno? Non ce ne è bisogno? Dipende da che punto di vista la si guarda. Da giornalista, devo dire che ce ne sarebbe bisogno. Per informare. Da cittadino, devo dire che potrebbe piacermi, per vedere i politici tirar fuori le unghie e difendere le proprie idee. Se mi metto nei panni del politico che insegue, ovvero Gori, lo bramerei un bel confronto. Se mi metto nei panni del politico in vantaggio invece mai mi presterei a dare un vantaggio al mio avversario. Le elezioni non sono un pranzo di gala, e bisogna giocarsele fino in fondo, con tutti i mezzi. Quindi, il confronto è utile, ma dipende per chi. Lo dico chiaro e da subito: se c'è una possibilità di farlo, siamo tutti pronti ad ospitarlo. Dopodiché se non c'è la possibilità, almeno fate una cosa: discutete dei temi che interessano i cittadini. Anche in differita. In fondo per la diretta c'è Sanremo (magra consolazione).

Iscriviti alla newsletter
Tags:
regionali lombardia 2018dibattito pubblico candidaticonfronto pubblico candidatiattilio fontanagiorgio goridario violi






A2A
A2A
i blog di affari
Meglio praticare sport o fare una dieta?
Anna Capuano
A Kabul di scena il male dei talebani
L'OPINIONE di Ernesto Vergani
Green Pass, ottenere uno Stato totalitario instaurando un regime terapeutico
L'OPINIONE di Diego Fusaro


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.