A- A+
Milano
Regione, Città M., Comune, cambiano tutti i segretari. Inside

di Fabio Massa

Non c’è che dire, è il tempo dei segretari e delle segretarie. In Regione Lombardia Andrea Gibelli, segretario generale, il più alto ruolo amministrativo del Palazzo, lascia per andare in Fnm. Al suo posto dovrebbe arrivare Giuseppe Bonomi, alle prese con una sfida non di poco conto. Anche perché l’impostazione dalla quale l’ex manager di Sea vorrebbe partire è chiara: far fare alla Regione il ruolo di azionista vero delle società partecipate e non andare avanti con la “separazione” che fino ad oggi ha contraddistinto il regno di Maroni. Non è l’unico segretario che cambia o che arriva. In città metropolitana, come aveva preannunciato Affaritaliani.it, arriverà Silvia Ferrucci, ex segretario di Siena e - come mormora qualche maligno - una delle pochissime nate a Milano e relativamente giovani in un albo, dove bisogna attingere per legge, popolato da figure di altra età e altra estrazione.

Ma non è finita. Perché secondo quanto può riferire Affaritaliani.it, anche in Comune di Milano sta per arrivare il tempo di una nuova segretaria generale, o di un nuovo segretario generale. Il 30 aprile, infatti, Ileana Musicò, un passato in comuni piccoli e grandi, fino all’approdo alla grande metropoli del Nord, andrà in pensione. Al suo posto dovrà arrivare un sostituto. Da rumors pare che per quella poltrona (e per quello stipendio che si aggira sui 140mila euro lordi all’anno) siano arrivate una ventina di autocandidature, anche se alla fine spetterà al sindaco decidere chi in quella rosa, o anche fuori da quella rosa, ha il profilo giusto per prendere il posto della Musicò. Così, per una strana coincidenza del caso, nel giro di un mese cambieranno tutti e tre i segretari generali più potenti di Lombardia.

@FabioAMassa

Tags:
andrea gibelligiuseppe bonomiileana musicòfnmsea






A2A
A2A
i blog di affari
Nuovo Direttivo alla Camera Civile Salentina
Sanzioni Covid: arrivano le cartelle pazze
Femmmicidi-infanticidi, riflesso di una Italia che non sopporta le difficoltà
di Maurizio De Caro

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.