A- A+
Milano
"Reinventing cities": Milano mette all'asta cinque aree da "reinventare"
Lo scalo ferroviario di Greco

"Reinventing cities": Milano mette all'asta cinque aree da "reinventare"

 

Bando internazionale "Reinventing Cities Milan": il Comune di Milano ha individuato cinque aree da "reinventare", ovvero cinque siti della città inutilizzati o in stato di degrado che potranno essere alienati per dare via a progetti di rigenerazione ambientale e urbana. Ieri la presentazione alla Triennale di Milano.

La prima area a bando sono le scuderie De Montel di via Fetonte, 16mila metri quadri non lontani dallo stadio, base d'asta 1.883.500 euro per valorizzare il luogo con attività legate a sport e tempo libero.

Seconda area da 4.900 metri quadri in via Serio, con asta a partire da 2.059.600 euro. In zona Porta Romana, è un ex contesto industriale.

Area numero tre: il mercato coperto di Gorla, da 970 metri quadri e valutato 981.600 euro. Qui l'intento è di far sorgere un luogo dedicato all'alimentazione e a progetti di inclusione sociale. Quarta area, 610 metri quadri in via Doria, dove ora c'è un parcheggio pubblico a pagamento.

L'intenzione è individuare soluzioni architettoniche nuove per ottenere risparmio energetico e riduzione dell'emissione di Co2, ridisegnando lo spazio pubblico. La quinta area appartiene in realtà ad Fs ed è lo scalo ferroviario di Greco-Breda, da 62.189 metri quadri. Per questa area è previsto un progetto di housing sociale, con base d'asta a 7 milioni di euro. Offerte entro il 20 aprile, prima selezione entro giugno, scelta definitiva dei vincitori nel gennaio 2019.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
reinventing cities milanbando internazionale milano






A2A
A2A
i blog di affari
Barbero sempre attaccato da quando si è dichiarato contro il Green Pass
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Draghi, l’Ue e il neoliberismo che uccide la classe operaia
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Zaino sospeso: l'iniziativa continua


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.