A- A+
Milano
Riders, Stanzione (Filt Cgil): "Pronti a confronto con aziende, ma no ricatti"
Luca Stanzione

IMPRESE-LAVORO.COM - Milano – Manco a farlo apposta hanno tutte e tre 31 anni: sono il ministro del Lavoro Luigi Di Maio, l’ad di Foodora, Gianluca Cocco, il segretario milanese della Filt Cgil, Luca Stanzione. E dovrebbero parlare la stessa lingua, quella dei riders. Dopo l’incontro tra Di Maio e le aziende della Gig economy (Foodora compresa), Stanzione, che con la Filt Cgil ha lanciato una campagna per tutelare i fattorini del cibo, spiega “alle aziende diciamo che se bastano 20 righe di intervista per far fare marcia indietro al ministro del Lavoro rischiamo di essere alle prese con un governo più incerto di ciò che appare. La proposta della Cgil da fare alle imprese è articolata e fa riferimento a contratti nazionali già applicati anche a riders. Per esempio il contratto nazionale del trasporto merci già applicato da Dhl e dalla filiera di Cortile”.

“Se il ministro ci convocherà faremo queste proposte”, spiega il sindacalista della Filt, che prosegue “ho letto che il ministro mette in dubbio la capacità di rappresentanza del sindacalismo confederale. È da tempo che Cgil, Cisl e Uil, d’intesa con Confindustria, hanno una proposta condivisa di misurazione della rappresentatività. Il problema della rappresentanza di questi lavoratori riguarda il lavoro della Gig economy nel mondo occidentale”. E sull’atteggiamento delle imprese “l’economia è agile ma offre importanti profitti. I dati del Sole 24 Ore sono illuminanti, a novembre 207 dicono che i due principali attori, Foodora e Deliveroo vedono il proprio fatturato incrementare in un anno fino al 600%. E poi se un amministratore delegato di 31 anni, come prima risposta alla richiesta di cittadinanza dei lavoratori, risponde che delocalizza, usa minacce vecchie per lavori nuovi. Riescono a delocalizzare le produzioni ma in questo caso non possono portare all’estero le case di chi acquista sulle piattaforme digitali”, conclude Stanzione.

Tags:
luca stanzioneridersfoodorajust eat
Loading...








A2A
A2A
Acqua
Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

i blog di affari
Cookie di terza parte, taglio netto ai business online
Redazione
Rai, arrivano i nuovi vertici: tutti i nomi in pista. Il retroscena
Non divorzio ma voglio risposarmi: rischio di subire delle conseguenze?
di Dott. Luigia Messere*


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.