A- A+
Milano
Rinnovabili, aumento delle installazioni di fotovoltaico

Settore logistico tra quelli maggiormente energivori, in Lombardia, Veneto ed Emilia Romagna maggior numero di impianti installati

Il Paese non arresta la corsa all’efficientamento energetico e, stando all’ultimo Renewable Energy Report diffuso da Energy & Strategy Group del Politecnico di Milano, il valore del mercato delle nuove installazioni di fotovoltaico in Italia nel 2018 è stato di circa 671 milioni di euro. Numeri che fanno il paio con il Rapporto statistico del GSE appena diffuso: “Al 31 dicembre 2018 risultano installati in Italia 822.301 impianti fotovoltaici, per una potenza complessiva pari a 20.108 MW. Alla fine del 2018, l’81% circa degli 822.301 impianti installati in Italia afferiscono al settore domestico; con la quota maggiore della potenza complessiva del 49% concentrate nel settore industriale”.

«Quest’ultimo dato riferito al settore industriale - spiega Giuseppe Foti, General Manager Sales & Operations di Enerqos Energy Solutions, ESCo lombarda tra le più attive in Italia - è interessante e collima con la nostra logica di offrire un ulteriore servizio alle aziende. Si pensi, ad esempio, al settore logistico: disporre di un immobile, con un impianto fotovoltaico costruito sul tetto, aiuta infatti ad abbattere i costi dell’energia elettrica fino al 50%».

Il primato nazionale per il numero più alto di impianti entrati in esercizio nel 2018 in Italia, riporta il GSE, spetta alla Lombardia, con i suoi 125.250 impianti, seguita dal Veneto con 114.264 e dall’Emilia Romagna con 85.156. «La nostra esperienza conferma i dati - prosegue Foti -. Abbiamo infatti da poco completato la realizzazione dei due nostri più grandi impianti su tetto in Italia, proprio in Veneto ed Emila Romagna, sedi di un colosso della logistica in Italia». Engineering 2K S.p.A. opera proprio nel settore industriale-logistico e ad oggi ha progettato e realizzato oltre 70 immobili logistici, pari ad una superficie che va oltre i 3.500.000 mq.

«Grazie all’intervento di riqualificazione energetica - spiega Davide Fulgosi, Responsabile Commerciale Fotovoltaico in Enerqos - è stato possibile realizzare due installazioni di primissimo piano: la prima a Nogarole Rocca, nel veronese, da 2.550 kW; la seconda presso il sito piacentino dove è stato realizzato un impianto fotovoltaico da 300 kW su una superficie di 40mila mq di tetto, con 3mila mq occupati». Le buone notizie che arrivano da GSE riportano anche che nel corso del solo 2018 l’Italia ha visto l’entrata in esercizio di oltre 48.000 impianti fotovoltaici per una potenza complessiva di circa 440 MW. Rispetto a quanto accaduto nel 2017, il numero d’impianti entrati in esercizio nel 2018 è aumentato del 9,8% (oltre 4.000 impianti in più rispetto ai circa 44.000 entrati in esercizio nel 2017) e, parallelamente, la potenza installata è cresciuta del 6,2%.

«Il nostro settore è in continua espansione - conclude Antonio Schinardi, CEO di Engineering 2K - e a causa dei tempi che corrono velocemente non possiamo permetterci, in nessun modo, di fermare la nostra continua evoluzione. Vogliamo e dobbiamo essere sempre aggiornati sulle novità. Non possiamo sottrarci all’innovazione. Installare un impianto fotovoltaico è spesso anche una scelta etica, motivata dal rispetto per il nostro pianeta. Consente di sfruttare il più possibile l’energia pulita e rinnovabile. È anche un modo, quindi, per preservare il nostro pianeta per le generazioni future».

Commenti
    Tags:
    rinnovabilifotovoltaicoaumento







    A2A
    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    i blog di affari
    Milano Digital Week. Il Live Talk tenuto da CAST. Intervista a Stefania Renna
    Paolo Brambilla - Trendiest News
    Anniversario di Tienanmen, il volto della Cina è la repressione di Hong Kong
    Ernesto Vergani
    Disabilità, maggiore età e nomina di un amministratore di sostegno: la figura del co-amministratore di sostegno quale proseguimento dell’affidamento condiviso
    Di Flaminia Rinaldi *


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2020 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.