A- A+
Milano
Ritardi metro M1 a Monza. "Colpa dell'appaltatore, non del Comune"
metropolitana milano

Ritardi metro M1 a Monza. "Colpa dell'appaltatore, non del Comune"

I Ritardi legati all'arrivo della Metro m1 a Monza non sono responsabilità del Comune. Lo fa sapere Arianna Censi, assessore alla mobilità del Comune di Milano. “Il problema” dei ritardi nella costruzione del prolungamento della metropolitana M1 fino a Monza è legato all’impresa privata che, nella modifica dell’accordo di programma - ha fatto sapere - che aveva assunto l’impegno di realizzare la stazione Monza Bettola. Questo è un tema che vede il Comune di Milano vittima di quello che sta accadendo perché l’impresa che aveva avuto l’appalto e si ritrova nell’impossibilità di continuare in ragione di questa condizione. Quindi credo che la dovranno valutare molto bene. Amministrativamente parlando, abbiamo fatto tutto quello che era possibile e adesso vediamo i tecnici e l’avvocatura cosa decideranno di fare” ha poi concluso a margine dell’evento “Idrogeno verde e aviazione”, 

Iscriviti alla newsletter
Tags:
metro







Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.