A- A+
Milano
Sala: "La Scala non si tocca? Dovremo toccare un po' tutto..."
Beppe Sala

Sala: "La Scala non si tocca? Dovremo toccare un po' tutto..."

“Ho sentito dire dal sindacato del Teatro alla Scala ‘la cultura non si tocca’, ma il problema vero è che dovremmo toccare un po' tutto. In una città come Milano c'è nessuna sperequazione nei tagli. Però ai sindacati che dicono la cultura non si tocca, io cosa dico? Tocco il trasporto pubblico per i disabili? Tocco gli asili? Sostenete sia meglio non toccare la Scala? La Scala e la cultura per noi sono un grande valore, chi lavora lì ha fatto una grande opera nel raccogliere fondi privati, ma lo chiedo anche a tutti i milanesi: dovendo tagliare, è più grave tagliare i fondi alla Scala o per il trasporto dei disabili?”. Così il sindaco Giuseppe Sala, a margine della cerimonia in occasione della Giornata Internazionale delle Donne all’anagrafe di via Larga, in merito alla protesta dei sindacati del Piermarini per il rinnovo del contratto dei lavoratori e la necessità espressa dall’amministrazione di dover tagliare delle spese nel bilancio comunale del prossimo anno, comprese quelle per la cultura.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
bilanciocomune milanosalascalatagli






Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.