A- A+
Milano
Sala: "Le migrazioni ci sono sempre state. Vanno soltanto regolamentate"
Beppe Sala

Sala: "Le migrazioni ci sono sempre state. Vanno soltanto regolamentate"

 “Io credo che le migrazioni siano un fatto che c’è sempre stato, che c’è e che va governato non ideologicamente. Quindi, con questi interventi che sembrano un po’ spot e alla ricerca del consenso non si risolve granché. Quando hai l’opportunità di cercare di regolamentare un flusso, di regolarizzare chi viene… ma perché devi perdere questa opportunità? Io ci metto del mio dal punto di vista della sensibilità sociale e politica, ma anche del pragmatismo.

Il sindaco: "Conoscendo il tessuto milanese, sa quante aziende chiuderebbero se non avessero questa forza lavoro?"

Conoscendo il tessuto milanese, sa quante aziende chiuderebbero se non avessero questa forza lavoro? Noi pensiamo ancora di poter raccontare ai nostri figli che avranno una pensione, se non coinvolgiamo anche chi non è italiano d’origine, nella ricchezza che permette poi di pagare le pensioni? Cuore, ma anche pragmatismo. Ha dichiarato il sindaco di Milano, Beppe Sala, intervistato a Buongiorno su Sky TG24.

Sala: "Risolvere il problema dei minori non accompagnati che arrivano in Italia"

“Noi chiediamo prima di tutto di essere ascoltati e che prima di decidere su situazioni del genere ci si coinvolga. Dopodiché chiediamo di ripensare un po’ tutto il sistema, cioè non è illudendo le persone attraverso l’eliminazione di alcuni istituti o rinforzandone altri che danno l’idea di poter riportare a casa queste persone, che si risolve la questione. Avessimo la soluzione in tasca la proporremmo, ma noi viviamo la realtà e sappiamo cosa ci troviamo di fronte” ha dichiarato il sindaco di Milano, Beppe Sala, intervistato a Buongiorno su Sky TG24.

“Abbiamo un problema specifico che sottolineiamo: quello dei minori che arrivano in Italia non accompagnati, ecco, questo è un problema. Tra l’altro la patria potestà del minore non accompagnato spetta al sindaco e quindi è una nostra responsabilità. Non ci sottraiamo ma abbiamo numeri insostenibili, su tutto ciò chiediamo una mano. Il fenomeno è esploso perché ci sono famiglie disperate che affidano i minori a parenti o amici o conoscenti, ma quando arrivano qua è un problema. Solo a Milano abbiamo 2000 bambini, cerchiamo di accoglierli e rimetterli nel circuito della normalità, andando a scuola ecc…” ha aggiunto.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
beppe salagiorgia melonimigrazioniregolamento







Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.