A- A+
Milano
Sala, nuovi uffici del Comune a Corvetto dall'inizio del prossimo anno

Sala, nuovi uffici del Comune a Corvetto dall'inizio del prossimo anno

Il comune di Milano "mette a valore degli spazi centrali, anche in piazza Duomo e chiede a 2.500 dipendenti in accordo con i sindacati, di trasferirsi in zone periferiche, al Corvetto o alla Bovisa". Il sindaco di Milano, Giuseppe Sala, in un video su Facebook che lo ritrae "su quello che diventera' il tetto giardino dei nostri nuovi uffici di via Sile, al Corvetto" annnuncia che "Tutto cio' avverra' all'inizio del prossimo anno". "Anche con in tempi difficili che ci aspettano e' meglio valorizzare spazi, persino in piazza Duomo - aggiunge -. Le periferie non vanno vissute solo dagli altri ma anche da noi". E comunque "in uffici assolutamente belli, ben connessi, qui siamo a 250 metri dalla metropolitana per esempio" conclude. 

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    beppe salacorvettovia sile






    A2A
    A2A
    i blog di affari
    Svizzera, sì al Green Pass: il golpe globale del regime sanitario
    L'OPINIONE di Diego Fusaro
    Il gelato d' autunno a Longarone: il Made in Italy riparte in dolcezza
    CasaebottegaJalisse
    Covid: gettata la maschera, Mario Monti: "Trovare modalità meno democratiche"
    L'OPINIONE di Diego Fusaro


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.