A- A+
Milano
Saldi, notte dello shopping in corso Buenos Aires

In arrivo i saldi estivi e sabato 4 luglio a Milano c’è la Notte dello shopping in corso Buenos Aires con Ascobaires. “Prevediamo l’adesione di 150 esercizi commerciali: sarà una bella opportunità per fare acquisti e trascorrere una piacevole serata” afferma Gabriel Meghnagi, presidente di Ascobaires e consigliere di Confcommercio Milano. Per la Notte dello shopping i negozi resteranno aperti fino alle 24. La notte bianca dei saldi tornerà in corso Buenos Aires mercoledì 15 luglio.

Aria di ottimismo sui saldi estivi che partono domani a Milano e in Lombardia. Federmodamilano (l’Associazione degli operatori moda, abbigliamento, pelletteria e accessori aderente alla Confcommercio milanese) prevede un leggero aumento rispetto allo scorso anno – dell’1% - della spesa media per persona a Milano per questi saldi estivi: 150 euro. Il valore complessivo dei saldi estivi milanesi 2015, stima Federmodamilano, sarà di 444 milioni di euro, anch’esso in crescita di circa l’1% in confronto al 2014. I saldi estivi – rileva l’Associazione – costituiscono all’incirca il 12% del fatturato annuo del settore. Per questi saldi estivi Federmodamilano prevede sconti medi a partire dal 30-40%. “I saldi – afferma Renato Borghi, presidente di Federmodamilano – restano ancora un importante rito collettivo tanto sul piano economico che su quello sociale e certamente attraggono l’inte resse dei consumatori anche a livello internazionale. Per questa stagione di saldi estivi ci attendiamo anche un apporto da parte dei turisti che nel mese di luglio, secondo le previsioni, dovrebbero arrivare a Milano per vistare l’Expo. Confortano le stime di Global Blue che parlano di un aumento delle vendite nel fashion tra il 25 e il 30% durante i saldi. L’assortimento è ampio e non mancano certo le opportunità d’acquisto.

Tags:
saldicorso buenos airesnotte dello shoppingascobaires







A2A
A2A
i blog di affari
Green pass, a cosa serve realmente la tessera verde?
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Green pass, l'irresponsabile accettazione cadaverica del nuovo Leviatano tecnosanitario
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Covid, aspettiamo che arrivi un governo militare: del resto "siamo in guerra"
L'OPINIONE di Diego Fusaro


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.