A- A+
Milano
Salone del Mobile 2023, le tre novità annunciate da Sala
Beppe Sala

Salone del Mobile 2023, le tre novità annunciate da Sala

"Tre novita'" per il Salone del Mobile 2023: ad annunciarle il sindaco di Milano, Giuseppe Sala, nel suo podcast del mattino 'Buongiorno Milano'. "Una: un unico livello espositivo, con gli espositori dei padiglioni superiori collocati in quelli inferiori, per semplificare, migliorare e valorizzare l'esperienza della visita". affferma Sala. "Due - prosegue - il nuovo layout di Euroluce, ripensato per garantire un miglior collegamento tra i suoi 4 padiglioni, semplificare il percorso di visita, che diventa ad anello irregolare, e contemporaneamente aumentare la visibilita' degli espositori. Tre: la componente culturale, che si esprimera' al meglio negli spazi della Biennale della Luce attraverso contenuti interdisciplinari ed esperienziali, dall'architettura all'arte".

Salone, Sala: "Priorità a sostenibilità ambientale, economica e sociale"

Inoltre, spiega ancora Sala, "la sostenibilita' ambientale, economica e sociale sara' prioritaria" anche quest'anno per il Salone che dal 2022 aderisce al Global Compact delle Nazioni Unite per la sostenibilita' del business. Dal 1961, anno della sua prima edizione, il Salone del Mobile e' parte dell'identita' e dell'immagine di Milano nel mondo. "Lo dimostrano i numeri costantemente in crescita - aggiunge Sala - nel 2022 l'evento ha registrato 2.175 espositori, di cui il 27% esteri, e oltre 262mila visitatori provenienti da 173 paesi".

Domani alle 11 al Teatro Franco Parenti di Milano la conferenza stampa di presentazione dell'edizione 2023, che si svolgera' dal 18 al 23 aprile alla Fiera di Milano Rho.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
milanosalasalone mobile 2023







Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.