A- A+
Milano
Salvini gerarca fascista: opera distrutta e minacce sui social all'artista
Salvini gerarca fascista

Salvini gerarca fascista: opera distrutta e minacce sui social all'artista

Dopo il Salvini-Robocop e Roberto Saviano dietro le sbarre (affisso sotto la casa milanese del ministro dell'Interno), un Salvini in abiti da gerarca fascista: la nuova provocazione artistica di Cristina Donati Meyer, realizzata su un ponte del Naviglio Grande ed intitolata "Una pisciata vi seppellirà", è divenuta un caso. Anche perchè il lavoro non è durato molto: qualcuno lo ha fatto a pezzi. E l'artista denuncia a Repubblica: "Per la prima volta una mia opera è stata completamente distrutta, fatta minuziosamente a pezzi in modo che non ne restasse nulla. Ne deduco che il clima si stia surriscaldando e questo per me significa che sto andando nella direzione giusta. Però quando si arriva alle minacce personali è troppo".

Prima ancora di Salvini-Robocop, c'erano stati i due bambini marchiati come nei campi di concentramento contro il censimento dei rom annunciato dal ministro degli Interni, ora altri due bambini intenti a urinare sugli stivali del "Salvini-gerarca". "Durante l'affissione - spiega ancora l'artista-attivista a Repubblica - ho anche ricevuto degli applausi dalla gente, ma poi su Facebook si sono manifestati i soliti leoni da tastiera. Una decina di persone mi ha scritto messaggi privati minacciando me e la mia famiglia e intimandomi di stare attenta nei miei spostamenti. Sporgerò denuncia. Un conto è non condividere i messaggi che voglio lanciare, un altro è arrivare a questo punto. Ho controllato i profili degli autori delle minacce: sono tutti sostenitori di Salvini e postano foto di bambini e gattini, salvo poi scagliarsi contro chi non la pensa come loro. Evidentemente la scorsa notte sono state fatte delle vere e proprie ronde anti-attivismo, perché è stata devastata anche l'opera 'Europa', che avevo collocato in San Babila durante l'incontro tra Salvini e Orban".

Commenti
    Tags:
    salvini gerarca fascistacristina donati meyer







    A2A
    A2A
    i blog di affari
    Cdx, le liti regalano Milano a Sala. La Destra meneghina non esiste più
    di Maurizio De Caro
    Green pass, tracciamento digitale per riavere diritti sequestrati in lockdown
    L'OPINIONE di Diego Fusaro
    Separazione, padre assente da 20 anni: così i figli possono chiedere i danni
    di Avv. Violante Di Falco *


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.