A- A+
Milano
Salvini mette nel mirino Boni. Segreteria: arriva Gianmarco Senna
Gianmarco Senna

di Fabio Massa

AGGIORNAMENTO: Secondo rumors ci sarebbe già un pretendente per il posto di Davide Boni. Si tratterebbe di Gianmarco Senna, ex consigliere di zona 7, imprenditore nel campo della ristorazione (alcuni dei locali più cool di Milano sono suoi) e soprattutto salviniano di ferro.

Incomincia la resa dei conti, in Lega Nord. Per mesi, dal congresso alle amministrative, Matteo Salvini non ha voluto prendere il toro per le corna. Soprattutto a Milano, dove si concentra il grosso dei sostenitori di Gianni Fava, l'assessore regionale all'Agricoltura che lo ha sfidato al congresso. E che - secondo quanto può riferire Affaritaliani.it Milano - non riceverà neppure un posto tra gli incarichi che oggi pomeriggio, nella prima segreteria federale convocata dal congresso, Matteo Salvini distribuirà ai fedelissimi. Le caselle da riempire saranno sicuramente quella di vicesegretario, di responsabile amministrativo e di responsabile organizzativo. Tuttavia i rumors indicano che il cambiamento, sotto la Madonnina, potrebbe essere più profondo. Matteo Salvini pare infatti stia meditando di fare cambi anche al livello di segreteria provinciale (in effetti Milano è divisa in tre zone metropolitane con tre segretari), e in particolare nel mirino ci sarebbe Davide Boni. L'ex presidente del consiglio regionale non ha mai fatto mistero di appoggiare il progetto politico di Fava, in modo molto più esplicito di quanto non abbia fatto Maroni. I due (Boni e Fava) peraltro non si amano neppure molto per vecchie storie riguardanti Mantova, della quale entrambi sono originari e che li videro in scontro aperto anni fa. Eppure, la storia recente della Lega li vede accomunati in una forza di minoranza che per adesso pare non avere cittadinanza agli occhi del segretario federale Salvini, reso ancora più forte dalla forza dimostrata dalla Lega Nord alle amministrative. Insomma, è arrivato il momento della resa dei conti. Chissà se Salvini vorrà schiacciare la minoranza interna, azzerandola, o se invece aprirà a una linea dialogante. Alla vigilia pare proprio che la strategia scelta possa essere la seconda.

fabio.massa@affaritaliani.it

Tags:
salvini boni legalega nord lombardialega cambio segreteriamatteo salvinidavide boni










UNA RETI
A2A
Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

i blog di affari
Carlo Curti Gialdino, Diritto diplomatico-consolare internazionale ed europeo
Paolo Brambilla - Trendiest
Comunicazione e Politica: la ricerca affannosa del consenso pop
Daniele Salvaggio, Imprese di Talento
Coronavirus, Financial Times promuove l'Italia. E' preoccupante perchè....


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2020 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.