A- A+
Milano
Sanità lombarda, Mantovani: prescritto il reato di abuso di ufficio
Mario Mantovani

Si e' prescritto il reato di abuso d'ufficio per l'ex vicepresidente della Regione Lombardia Mario Mantovani nel processo milanese con al centro un presunto giro di tangenti nella sanita' lombarda. Nella scorsa udienza il consigliere regionale di Forza Italia aveva detto di essere "orientato a rinunciare alla prescrizione" ma oggi ha scelto di far estinguere il reato "accondiscendendo all'invito dei miei avvocati che con fermezza mi hanno rammentato il significato di questo istituto giuridico, previsto proprio dallo Stato italiano a tutela dei diritti dei cittadini a un giusto processo". L'ipotesi di abuso d'ufficio, che si e' prescritta a ottobre, vedeva Mantovani imputato assieme ad altre 3 persone per fatti del 2010 relativi all' immobile settecentesco 'Palazzo Taverna'. Mantovani dice di aver preso "atto dell'intervenuta estinzione del reato" che "e' per me motivo di profondo rammarico, essendo trascorsi 4 anni di indagini, tra cui 6 mesi tra carcere ed arresti domiciliari". E si domanda "perche' la Procura non abbia per esempio deciso di approfondire fin da subito detto capo di imputazione, non consentendo al Tribunale di compiere le necessarie valutazioni. Peraltro - ha proseguito - io sono certo della mia innocenza". Conclude annunciando di aver "gia' dato mandato ai miei avvocati di procedere in sede civile e penale per il ristabilimento della verita' e dell'onorabilita' della mia persona".

Iscriviti alla newsletter
Tags:
mario mantovani






A2A
A2A
i blog di affari
Ddl Zan, e se un ragazzo dicesse di essere un coccodrillo?
L'OPINIONE di Ernesto Vergani
Ddl Zan affossato, la proposta liberticida coerente con il pensiero unico
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Perugia, un “Green Table” per la cultura ambientale del mondo
di Maurizio De Caro


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.