A- A+
Milano
Sanità, Maroni: "La riforma piace agli operatori"

"Anche quello a Niguarda e' stato un incontro molto positivo, che mi conferma che la Riforma socio-sanitaria e' stata ben accolta dagli operatori del settore, da chi opera dentro le strutture pubbliche e private". A dirlo e' il presidente della Regione Lombardia, Roberto Maroni, all'Ospedale Niguarda di Milano, nel corso di una conferenza stampa svoltasi al termine di un incontro con gli operatori sanitari per la presentazione della riforma approvata ad agosto in Consiglio regionale. Il governatore ha quindi aggiunto: "Andiamo avanti con i termini che ci siamo prefissati per fine ottobre per la nascita dell'Agenzia di controllo, per la definizione della 'due diligence' delle Ats e Asst e per l'integrazione delle due strutture della Regione con la nascita dell'assessorato unico al Welfare". Inoltre, ha sottolineato Maroni, "sul Polo del Bambino anche oggi ho avuto tutti commenti positivi: faremo un gruppo di lavoro specifico per la migliore integrazione degli ospedali che adesso ne faranno parte". "Sul Polo del Bambino anche oggi ho avuto tutti commenti positivi: faremo un gruppo di lavoro specifico per la migliore integrazione degli ospedali che adesso ne faranno parte", ha aggiunto Maroni.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
riforma sanitàregione lombardiaroberto maroniniguarda






A2A
A2A
i blog di affari
Trieste, repressa la protesta pacifica: l'immagine del golpe globale
Attenzione: Fisco sospeso solo a metà
LIBRI/ Il Grand Tour di Stefano Veraldi, dermatologo vagabondo
Di Ernesto Vergani


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.