A- A+
Milano
Schlein e Meloni incinte e senza vestiti: rimosso il murales a Milano. FOTO
Schlein e Meloni incinte e senza vestiti: rimosso il murales a Milano

Schlein e Meloni incinte e senza vestiti: rimosso il murales a Milano

"Oggi il comune di Milano ha rimosso la mia nuova serie di opere "Power is Female" sulla maternità surrogata che ritraggono il Premier Giorgia Meloni e la leader dell'opportunità Elly Schlein": la denuncia arriva dai canali social di AleXsandro Palombo, lo street writer autore dell'opera comparsa ieri a Milano nella centralissima piazza San Babila.

Power is female: la provocatoria opera (rimossa) di Palombo

Le due leader si sfidavano senza veli, portando sui rispettivi corpi frasi legate alle loro idee su maternità e corpo femminile. Sul grembo della Schlein  la scritta “My uterus my choice” e su quello della Meloni “Not for rent”, la fiamma tricolore e una bandiera arcobaleno tatuati sulle loro braccia.

“Giorgia Meloni ed Elly Schlein hanno in comune un'occasione storica quella di ritrovarsi al vertice insieme e dibattere direttamente senza preoccuparsi delle interferenze maschili su questioni che riguardano la sfera femminile, questa occasione potrà rafforzare il cammino verso l'uguaglianza di genere, l’emancipazione e l’autodeterminazione”: così l'artista aveva descritto la sua opera, intitolata "Power is female"

Palombo: "Milano o... M-Iran?"

Ma l'opera è stata invece già rimossa dal Comune di Milano. L'artista non ha nascosto il proprio disappunto:  "Questa mattina ho scoperto a mia insaputa di risvegliarmi in un'altra città, nella nuova M-Iran".

Milano: rimosso anche il murales dedicato a Falcone

Murales Giovanni Falcone Censurato Milano aleXsandro Palombo Comune
 

Il Comune di Milano ha provveduto oggi a far rimuovere un altro intervento realizzato da aleXsandro Palombo, un murale dedicato al giudice Giovanni Falcone. La rimozione proprio nella giornata che  ricorda le vittime della strage di Capaci. Così l'artista: "Censurare quest'opera equivale a seppellire la memoria e uccidere le idee del Giudice Falcone una seconda volta. È terribile che nel giorno dei ricordo delle vittime della strage di Capaci il comune di Milano abbia preso una tale decisione, censurare l'opera che celebra il Giudice Falcone è un atto gravissimo verso la memoria e nei confronti di tutte le vittime di Mafia"

Iscriviti alla newsletter
Tags:
alexsandro palomboincintemelonimuraleopera milanoschlein







Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.